Il coronavirus avanza, il governo Draghi pensa a nuove strette. Dal coprifuoco anticipato alle zone rosse

0
251
coronavirus governo strette

L’aumento dei contagi da coronavirus e la diffusione delle varianti preoccupa il governo Draghi, che studia la possibilità di introdurre misure ancora più restrittive per le prossime settimane. 

Al vaglio dell’Esecutivo guidato dall’ex capo della BCE c’è l’anticipazione del coprifuoco, che potrebbe essere spostato dalle 22 alle 20, e ulteriori limiti alla mobilità, con gli spostamenti che subiranno una stretta ancora più decisa per cercare di arginare la diffusione della pandemia.

Decisioni che il governo reputa ormai inevitabili, anche perchè molti esponenti dell’Esecutivo, in primis il ministro Speranza, sono convinti che i numeri andranno a peggiorare nei prossimi giorni.

Come riporta anche “Open”, già in questa giornata l’RT nazionale dovrebbe tornare nuovamente sopra l’1, ed è per questo che il governo valuta l’introduzione di nuove zone rosse su tutto il territorio nazionale. Al momento, infatti, alcune Regioni a rischio sono in arancione, come l’Abruzzo, la Campania, la Toscana e la Lombardia.

Il governo Draghi vuole circoscrivere il più possibile i focolai

Sono già di colore rosso il Molise e la Basilicata, ma entro questo weekend potrebbero non restare più le uniche con questa colorazione.

Nelle intenzioni del governo c’è soprattutto il tentativo di circoscrivere il più possibile i focolai agendo unitamente alle amministrazioni locali. Le zone ad alto rischio, dove si registra una crescita preoccupante dei contagi, verranno quindi isolate, con garanzia di ristori per sostenere le attività.

Il governatore dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, è convinto che si debba agire immediatamente per non essere travolti dal Covid-19. Per Bonaccini, infatti, le zone arancioni non sono più utili a tenere a bada il coronavirus.

LEGGI ANCHE => Coronavirus, il caso Repubblica Ceca: come stanno le cose? I trionfalismi di marzo 2020 e il pressapochismo di marzo 2021

LEGGI ANCHE => Coronavirus, quali sono i sintomi della variante brasiliana? Quali sono tutte le varianti?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here