Gli elettori del PD non vogliono più l’alleanza con il M5S e chiedono un partito “più di sinistra”

0
526
pd m5s sinistra elettori

Il 49% degli elettori del PD vorrebbe che il partito recuperasse l’ambizione di essere una forza unica e maggioritaria nel centrosinistra, abbandonando i propositi di alleanza con il Movimento 5 Stelle. 

E’ quanto emerge dai sondaggi pubblicati sul Corriere della Sera da Nando Pagnoncelli, che precisa come gli elettori del Partito Democratico vorrebbero un posizionamento più a sinistra su una serie di temi, tra cui la crescita economica, la giustizia sociale, la riduzione delle tasse e una politica ambientale più incisiva.

LEGGI ANCHE => Il PD pensa ad Enrico Letta come segretario. Orfini: “Dobbiamo dire basta all’alleanza con il M5S”

Solo il 30% degli elettori attuali è quindi d’accordo a proseguire l’esperienza della cosiddetta “alleanza progressista” (PD-M5S-LeU), espressa nella maggioranza giallorossa che sosteneva il governo “Conte bis”.

La linea del segretario dimissionario, Nicola Zingaretti, era proprio quella di andare avanti su questa strada, ma con l’addio del governatore del Lazio (che ha lasciato la guida del PD denunciando forti contrasti interni, ndr) sarà da capire come si posizionerà il suo successore, che sarà quasi certamente Enrico Letta.

Enrico Letta è il più apprezzato per il ruolo di segretario

Proprio in merito alla scelta di Zingaretti, Pagnoncelli evidenzia come un italiano su due ritiene che si sia trattata di una scelta corretta per dare una svolta al partito. Un’impressione ancora più netta tra gli elettori attuali del Partito Democratico: il 59% è d’accordo con la mossa di Zingaretti, che dovrebbe servire a provocare una reazione nel partito.

LEGGI ANCHE => Dimissioni Zingaretti, è terremoto nel PD: le Sardine occupano la sede e Grillo si “candida” come loro segretario

E per quanto riguarda Enrico Letta? Tra gli elettori del PD è senza dubbio il più apprezzato per il ruolo di segretario (23%), ma occhio a Stefano Bonaccini, attuale governatore dell’Emilia Romagna, che è subito dietro con il 19%.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enrico Letta (@enricoletta)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here