Reporter della BBC prelevato da alcuni uomini in Myanmar. Si teme per la sua sorte

0
104
giornalista myanmar bbc

Un reporter della BBC, Aung Thura, è stato “portato via da uomini non identificati” in Myanmar. 

Il rapimento è avvenuto quest’oggi, venerdì 19 marzo. Aung Thura è stato portato via da alcuni uomini mentre si trovava nella capitale birmana di Nay Pyi Taw. Il sequestro è avvenuto a mezzogiorno ora locale (le 6:30 del mattino in Italia).

LEGGI ANCHE => Colpo di Stato in Myanmar: un ritorno al passato?

Stando a quanto affermato dalla BBC News Press Team sulla propria pagina Twitter, la famosissima emittente britannica starebbe “facendo tutto il possibile” per trovare Aung Thura. La BBC ha inoltre chiesto alle autorità di poter localizzare il reporter e di confermare che è al sicuro, come riportato anche dal Daily Star.

“Aung Thura è un giornalista accreditato della BBC con molti anni di esperienza nel giornalismo che copre spesso ciò che accade a Nay Pyi Taw”, ha aggiunto la BBC.

Molti giornalisti arrestati in Myanmar nelle ultime settimane

Una notizia che arriva dopo quanto accaduto di recente in Myanmar, con l’arresto di molti giornalisti a causa dei loro articoli in merito al colpo di stato dello scorso 1 febbraio. In un articolo della BBC di quattro giorni fa veniva riportato che 38 persone erano state uccise in uno dei giorni più sanguinosi dopo il colpo di stato militare.

LEGGI ANCHE => 26 persone tenute in ostaggio dai trafficanti di esseri umani. La polizia li ha trovati seminudi in una casa

I militari hanno dichiarato la legge marziale nell’area dopo che le imprese cinesi sono state attaccate. I manifestanti birmani ritengono che la Cina stia dando sostegno ai militari, anche se al momento non è chiaro chi ci sia dietro questi attacchi.

I governanti militari hanno arrestato Aung San Suu Kyi, leader civile del paese e capo del partito National Democracy (NLD), largamente vittorioso alle elezioni dello scorso anno. Secondo i militari, il successo elettorale era giunto grazie ad una serie di frodi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here