Tossisce addosso all’autista Uber e gli leva la mascherina, 24enne arrestata: rischia 16 anni di carcere

0
391

Una donna di 24 anni che ha tossito addosso all’autista Uber dopo avergli tolto la mascherina è stata arrestata e rischia 16 anni di carcere.

A distanza di oltre un anno dalla diffusione pandemica del Covid-19 e con il mondo intero semi paralizzato dall’aumento dei contagi, c’è chi ancora rifiuta di indossare la mascherina o di credere alla pericolosità del virus. L’ennesima dimostrazione dello scetticismo e della noncuranza di alcune persone arriva da una dashcam di un autista Uber di San Francisco, aggredito da una passeggera semplicemente per le chiedeva di indossare la mascherina come da disposizioni.

L’uomo è stato chiamato tramite l’app a prendere tre donne in una zona residenziale di San Francisco per portarle nella baia della città californiana. Una delle tre, durante il tragitto, si è tolta la mascherina e l’autista, Subhakar Khadka, si è visto costretto a riprenderla. Le ha detto che se non avesse indossato la mascherina si vedeva costretto a fermare la macchina e a farle scendere. Invece di scusarsi e mettere indosso il dispositivo di protezione personale, la 24enne Arna Kimiai si è infastidita ed ha reagito con arroganza e violenza.

Leggi anche ->“Non respiro”: Sandra Milo inscena malore in diretta dopo il vaccino, è polemica

24enne strappa la mascherina e tossisce addosso all’autista Uber: arrestata

Dopo che l’autista le ha chiesto gentilmente di indossare la mascherina, nel video diventato virale si sentono le sue amiche che rispondono: “Fanculo alla mascherina” e la 24enne che con in mano lo smartphone dell’uomo e gli dice: “Altrimenti cosa mi fai?”. L’autista, infastidito dal comportamento della passeggera l’avverte che non deve toccare le sue cose e che se continua avvertirà la polizia.

Leggi anche ->Polizia ceca violenta contro 40enne senza mascherina: fermato a terra davanti al figlio di 3 anni – VIDEO

A quel punto Kimiai perde completamente la testa: prima tossisce in direzione dell’uomo, quindi afferra e strappa la mascherina che ha indosso. A quel punto l’autista Uber le fa scendere prende il telefono e denuncia l’accaduto. A distanza di poche ore da quanto successo, la donna è stata arrestata per aggressione e tentata rapina. Il giudice ha fissato la cauzione a 3000 dollari e la ragazza adesso rischia una pena fino a 16 anni di carcere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here