Scaccia gli spiriti in “smart working”. La medium “libera” le case dai fantasmi tramite Skype

0
535
spiriti case fantasma skype

Una medium afferma di essere riuscita a parlare con dei fantasmi tramite delle videochiamate su Skype durante il lockdown. 

Mary Theresa, 61 anni, sostiene di poter ancora comunicare con gli spiriti mentre lavora da remoto. L’ex infermiera ha spiegato che viene fatta “entrare” dai suoi clienti nelle varie case tramite le app di videochiamata. Attraverso il web riesce a “percepire” la presenza dei fantasmi, come ha dichiarato lei stessa al Daily Star.

LEGGI ANCHE => Uomo stupra una 15enne durante una cerimonia di esorcismo per liberarla dagli spiriti maligni

“Uso la fotocamera (dello smartphone) e cammino dentro la loro abitazione. Chiedo agli utenti di tenere la fotocamera in determinati punti in modo tale da consentirmi di liberare l’energia e scacciare gli spiriti – spiega la 61enne – Sono una medium, questo è quello che faccio, parlo alle anime”.

Alla domanda su quanto tempo è necessario per liberare una casa dagli spiriti, Mary Theresa risponde che molto dipende dalle dimensioni dell’abitazione. “L’energia deve essere svuotata da ogni stanza. Potrebbe volerci anche più di un’ora”, afferma la donna.

“Non faccio esorcismi, ma consiglio l’acqua santa”

Mary, che ha lavorato 28 anni come medium “light worker”, ha ammesso di aver abbassato i prezzi a 45 sterline perché si è resa conto che le operazioni a distanza non avevano la stessa efficacia degli interventi “sul posto”.

LEGGI ANCHE => Dice di avere un fantasma come partner e di intrattenere festini con altri spiriti. Il folle racconto di un 36enne

Il suo metodo prevede anche le preghiere cristiane, ma la 61enne ha tenuto a precisare che non si può tecnicamente parlare di esorcismo in quanto non è un membro della Chiesa.

Nonostante ciò, la donna suggerisce ai suoi clienti di usare l’acqua santa e anche di realizzare alcune “trappole per spiriti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here