Il biografo del Principe Filippo: “Era determinato a salvare il matrimonio di Carlo e Diana”

0
225
Diana e Filippo

Il biografo della famiglia reale inglese Gyles Brandreth ha pubblicato una serie di articoli che ripercorrono le tappe più importanti della vita del Principe Filippo di Edimburgo, recentemente scomparso, tra queste tappe compare anche il matrimonio del figlio Carlo con Diana. Nelle parole del biografo si legge come il Principe assieme alla Regina Elisabetta II avrebbero sollecitato un compromesso tra i due quando il matrimonio si è arenato e aveva cominciato a mostrare le prime difficoltà.

LEGGI ANCHE => Morte Principe Filippo, cinque immagini che hanno fatto la storia

Il Principe Filippo avrebbe quindi scritto tutta una serie di lettere “dure ma tenere”, come riporta il biografo, per fare in modo da salvare il matrimonio. Dopo l’incontro con lady D. il Principe avrebbe continuato nella stesura e nell’invio di queste lettere dove voleva offrire un amore puro e duro per la coppia.

Brandreth: “Per riconciliare i due sposi Filippo stilò un elenco delle cose che Diana e Carlo avevano in comune”

In un articolo stilato per il quotidiano online Mail, il biografo Brandreth ha ricordato proprio questo aspetto del Principe Filippo nel cercare di riconciliare il figlio Carlo con la moglie Diana, allora principessa.

Durante le varie discussioni con Diana il Principe l’avrebbe messa davanti alle “verità domestiche“, invitandola a pensare al suo matrimonio quanto più a lungo possibile.

LEGGI ANCHE => Lo strano caso della tribù indigena che venera Principe Filippo come il “Dio della montagna”

Brandreth nel suo articolo scrive: “Alcune delle sue osservazioni [del Principe Filippo] erano innegabilmente negative, ma il suo messaggio di fondo era sempre positivo. Quando al suo scopo era tipicamente pratico: guidarla verso una riconciliazione con Carlo“. Secondo quanto scritto dal biografo il Duca di Edimburgo avrebbe stilato un elenco di interessi che i due avevano in comune. La battuta di chiusura del biografo è emblematica: “Dubito che i consulenti matrimoniali formati avrebbero potuto fare di più”. A indicare che il Principe ha effettivamente tentato tutte le vie per questa riconciliazione.

Sabato avranno luogo i funerali del Principe Filippo, che saranno limitati a 30 persone, secondo le disposizioni anti-Covid emanate dal Governo di Boris Johnson, questo sia all’interno, sia all’esterno. La cerimonia avverrà nella cappella di San Giorgio sul terreno di Windsor e coinciderà con un silenzio nazionale suonato per tre minuti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here