L’incredibile storia di uno scienziato che ha predetto la missione di Elon Musk su Marte

0
1329
elon-musk-crypto

Uno scienziato ha fatto un’incredibile predizione nel 1952 che riecheggia nelle notizie spaziali degli ultimi anni. Ha predetto che a guidare la missione su Marte sarebbe stato “Elon” scrivendo un libro proprio sui suoi piani in proposito. Lo scherzo del destino è che adesso a guidare una missione su Marte è proprio il miliardario Elon Musk.

Lo scienziato Wernher von Braun

Wernher von Braun è stato uno scienziato molto importante durante la seconda guerra mondiale e durante la guerra fredda. Si è occupato sia di diverse missioni missilistiche di Hitler e poi anche degli allunaggi dell’Apollo.

È incredibile come questa predizione che risale a ben 69 anni fa abbia un riscontro proprio adesso. Il miliardario Elon Musk, proprietario di SpaceX, sta pianificando una missione su Marte per portare sul pianeta rosso la prima colonia umana. 

LEGGI ANCHE => “Ex Ilva, la proposta di Tesla Owners Italia ad Elon Musk: “Rilevala e trasformala in un Gigafactory”

Mentre stava preparando i V2 per Hitler, Wernher von Braun aveva spesso ricordato che aveva accettato quel ruolo per andare più vicino al suo sogno di mandare l’uomo per la prima volta nello spazio. In realtà, i missili avevano scopi bellici e rientravano nel programma “vendicativo di Hitler”.

Poi, inseguendo il suo sogno, von Braun si è spostato negli Stati Uniti dove ha continuato a lavorare nel campo, partecipando alla costruzione del piano Apollo per mandare gli uomini sulla Luna.

Elon sarà il capo

Nel 1952 scrisse Project Mars: A Technical Tale che divenne famoso solo nel 2006 dopo la sua pubblicazione. È proprio qui che Wernher von Braun fa la sua incredibile predizione. Fantasticava di una colonia su Marte negli anni Ottanta, dove un uomo di nome Elon avrebbe instaurato il potere.

LEGGI ANCHE => “Uomo su Marte, Elon Musk su Space X: “I primi viaggiatori potrebbero anche morire”

Ci sarebbe stato un Parlamento composto dalla casa dei senatori, nominati uno per uno da Elon con incarico a vita. Anche se l’Elon di cui parla lo scienziato sarebbe più da considerarsi un titolo nobiliare o politico, è molto suggestivo pensare che casualmente ci sia andato così vicino.

Nel 2019 Elon Musk ha dichiarato che farà di tutto per riuscire a mandare l’uomo su Marte e si è dichiarato ottimista sull’idea di poter generare l’ossigeno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here