“Corri a casa, mamma non si muove”: ex giornalista Rai uccide la moglie

0
10123
ciardelli

Quando è rientrato a casa si è trovato davanti una scena agghiacciante, con la mamma che giaceva senza vita e il papà accanto a lei, intento a leggere un libro. 

E’ il racconto di Simone Ciardelli, 40 anni, figlio di Gianluca Ciardelli, giornalista Rai, e Lorella Tomei. Il padre, 61enne, avrebbe ammazzato di botte la madre, che di anni ne aveva invece 63, telefonando poi al figlio: “Corri a casa, mamma non si muove”.

Stando alle indagini eseguite dal medico legale, la donna sarebbe morta in seguito ai colpi ricevuti alla testa e al volto da un oggetto contundente, con tutta probabilità un soprammobile. Ma i rilievi evidenziano che Gianluca Ciardelli l’avrebbe anche colpita più volte a mani nude.

LEGGI ANCHE => Caso Rosa Landi, la donna uccisa con 5 colpi di pistola dal marito durante una lite

Ciardelli, giornalista pubblicista e autore Rai, è accusato di omicidio volontario e si trova ora in ospedale, piantonato in stato di fermo. Il 61enne era già in cura presso il Centro d’Igiene Mentale, dove era stato sottoposto al Trattamento Sanitario Obbligatorio.

La follia dell’aprile 2019 a San Pietro e la terapia psichiatrica

Nell’aprile 2019 fu protagonista di un episodio di follia in piazza San Pietro. Il giornalista forzò il cordone di polizia e si mise a girare in tondo davanti al colonnato, gridando “sono un giornalista, lasciatemi passare”, prima di essere bloccato dagli agenti di polizia e dai gendarmi del Vaticano.

LEGGI ANCHE => Mamma 20enne uccisa dai ladri davanti a marito e figlia di 11 mesi: il toccante tributo

Fu proprio in seguito a quell’azione che Ciardelli venne denunciato per procurato allarme, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e successivamente sottoposto a TSO.

In questi due anni il giornalista e autore Rai è stato sottoposto a terapia psichiatrica, ma il male di vivere non lo ha mai abbandonato, fino al tragico epilogo.

Cominciò la sua carriera in Rai con Linea Blu, con cui collaborò per 9 anni prima di diventare regista e autore di vari programmi di Rai Tre. Riuscì ad ottenere anche importanti premi nel mondo del giornalismo grazie a Linea Verde Orizzonti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here