Meghan Markle racconta la sua adolescenza problematica: il cambiamento è radicale

0
978

La duchessa del Sussex, Meghan Markle, ha raccontato la sua adolescenze in un nuovo blog dedicato alla sua vita prima della notorietà.

Da quando ha conosciuto e si è fidanzata con il Principe Harry, Meghan Markle è diventata una star internazionale. L’ex attrice di Suit, conosciuta prima solo in America e dai fan della serie sparsi per il mondo, ha raggiunto la notorietà planetaria quando ha iniziato a frequentare il reale. Da quel momento i tabloid prima, e tutti i settimanali di gossip del resto del mondo poi, quasi su base quotidiana hanno raccontato ogni dettaglio della sua vita. Non sempre condividendo fatti reali e a volte anche entrando nel merito di rapporti personali al punto da squarciare la sua privacy.

Proprio l’eccessiva attenzione mediatica, la morbosità nella ricerca del particolare scabroso, hanno spinto lei ed Harry ad abbandonare l‘Inghilterra, certi che dall’altra parte dell’oceano le malignità ed i pettegolezzi avrebbero avuto un’eco decisamente inferiore. Da quando infatti vivono in California, le parti si sono invertite, con i due duchi che hanno cominciato a rivelare dettagli sulla vita dei reali e su ciò che li ha convinti a prenderne le distanze.

Leggi anche ->Meghan Markle ha già partorito? Il dettaglio che non passa inosservato ai fan

Meghan Markle, il racconto della sua adolescenza problematica

Decisa a raccontare la vera Meghan, l’ex attrice ha da poco dato il via ad un blog in cui parla della sua vita. Nei primi scritti la duchessa ha parlato della sua adolescenza e della sua gioventù, ovvero di quel periodo in cui non era né una star mondiale né un’attrice parte dello show business. Ciò che emerge è la figura di una ragazza come tante, indecisa su cosa fare della vita, sulle sue reali abilità, sul suo aspetto, spaventata dal mondo ed in continua lotta con sé stessa alla ricerca di una stabilità personale.

Leggi anche ->Prima apparizione tv di Meghan Markle dopo Oprah: un dettaglio non sfugge ai fan

Meghan infatti scrive: “I miei vent’anni sono stati brutali, una battaglia costante con me stessa, sempre a giudicare il mio peso, il mio stile, il mio desiderio di essere figa come moderna tanto intelligente quanto rilassata come qualsiasi altra persona”. Ma la parte che ricorda con maggior terrore è la sua adolescenza della quale dice: “La mia adolescenza è stata anche peggio, lottando tra l’essere in forma e capire cosa significa. Il mio liceo era pieno di cliché: le ragazze di colore e quelle bianche, quelle filippine e quelle ispaniche. Essere di razza mista mi faceva sentire di troppo”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here