Molestie sul posto di lavoro, barista trancia di netto il pene del padrone del locale

0
2737
Coltello in mano a donna

In Spagna, una giovane barista si è difesa da un tentativo di molestia sessuale da parte del proprietario del locale, forse con ‘troppa’ veemenza. Infatti usando un attrezzo del mestiere, la ragazza ha tranciato di netto il pene dell’uomo.

LEGGI ANCHE => Mel B picchiata e strangolata: la Spice Girl protagonista di un video per denunciare la violenza domestica

Eccesso di legittima difesa?

Il fatto è avvenuto lunedì scorso ed è stato riportato dai media di mezzo mondo (a partire da quelli iberici).

La donna che lavorava nel locale, le generalità delle persone coinvolte e del luogo non ci sono note, se non che il locale sia sito presso Sant Andreu de la Barca, a Barcellona, e che la donna si sarebbe difesa da un’aggressione sessuale.

Il suo datore di lavoro avrebbe tentato di violentarla, presumibilmente con i pantaloni e le mutande già abbassate, tanto che lei, per difendersi, gli avrebbe tranciato il membro.

Sant Andreu de la Barca

È stata la stessa donna a chiamare la polizia, mentre i suoi colleghi di sono premurati di chiamare l’ambulanza per il capo. Secondo la ricostruzione lui, trent’anni e originario del Bangladesh, da più mesi la costringeva ad avere rapporti sessuali non consenzienti, finché la giovane non ha deciso di reagire.

LEGGI ANCHE => Caso Rosa Landi, la donna uccisa con 5 colpi di pistola dal marito durante una lite

Lui adesso è in ospedale, dove i medici cercheranno di ricucire il pene al corpo, ma ad attenderlo all’uscita del presidio sanitario ci sarà la polizia. Sulla sua testa pende l’accusa di stupro.

Arrestata anche la ragazza, mentre si accerta la veridicità sulle dinamiche della vicenda. Per adesso è accusata di lesioni aggravate.

In questo Tweet, in catalano, si può vedere il locale in cui si sarebbe consumato il fatto.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here