“Ho un tumore al quarto stadio”: il dramma dell’attore della serie culto

0
1542
tumore

Un grande attore, noto al pubblico per aver partecipato a una delle serie cult degli ultimi 30 anni, si trova ad affrontare la battaglia più dura della sua vita. James Michael Tyler, il Gunther di Friends, è infatti affetto da un tumore. Oltre al dispiacere per non aver preso parte alla reunion quindi, anche la preoccupazione sul suo stato di salute è quello che preme di più ai fan in questo momento. Per questa ragione è uscito allo scoperto e ora ha confessato ai suoi fan di essere gravemente malato. Ha infatti un tumore in stato avanzato, che gli ha già creato danni tremendi.

LEGGI ANCHE => “Due milioni e mezzo di dollari”: più che una reunion, un affare

Una malattia mortale e invivibile

La diagnosi è vecchia, del 2018 per la precisione, ma l’attore ha confessato il suo dramma appunto per giustificare la sua assenza all’ultimo episodio special. Ai fan non ha potuto più tenere nascosto il suo tumore:”Ho un cancro avanzato alla prostata, per questo non ero presente fisicamente alla reunion. Ora il tumore è al quarto stadio“. Davvero una brutta grana, che impedisce all’attore di svolgere anche le attività quotidiane, come le passeggiate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da James Michael Tyler (@slate_michael)

L’attore, 59 anni ad oggi, ha continuato il suo drammatico racconto: “Il cancro l’ho scoperto nel settembre del 2018, poi si è diffuso alle ossa e alla colonna vertebrale. Sto proseguendo la chemioterapia, non posso più camminare per una paralisi alla parte inferiore del corpo”.

Leggi anche -> Matrimonio in arrivo per Matthew Perry di Friends: a 51 anni si sposa con la 29enne Molly Hurwitz

serie cult

James Michael Tyler ha allora commentato la sua partecipazione telematica alla reunion: “Sono comunque stato molto felice di aver potuto partecipare via Zoom. Sì, è stata una mia decisione non essere presente fisicamente perché non volevo dire ‘Oh, comunque Gunther ha il cancro’. Quelli in Friends sono stati i 10 anni più memorabili della mia vita“. E ancora sulla sua malattia: “Comunque, tornando al tumore, ci sono altre opzioni a disposizione se la malattia viene presa in tempo, quindi la prevenzione è importante”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here