Madre Sudafricana incinta con 10 bimbi in grembo: la verità è stata definitivamente svelata

0
1975
madre incinta 10 figli

Si è arrivati alla fine della storia del fantomatico parto di dieci pargoli che sarebbe avvenuto in Sudafrica nei mesi scorsi. Abbiamo avuto modo di seguire l’intera vicenda riportandola sul nostro quotidiano online e oggi siamo arrivati alla conclusione di tutta questa storia. Una vicenda quella di Gosiame Sithole, che è stata al centro della cronaca africana e non solo, quando nei mesi scorsi ha annunciato di aver dato alla luce dieci figli.

Leggi anche -> Un parto da record: talmente tanti bimbi che l’ecografia se ne “scorda” qualcuno

Subito dopo questa notizia incredibile, dal momento che persino l’ecografia non era riuscita a individuare tutti i dieci neonati, con grande sorpresa dello staff medico, c’era stato un colpo di scena. Sì, perché il marito di Gosiame, ovvero Teboho Tsotetsi, aveva sollevato il dubbio che la donna avesse dato alla luce questi figli. Infatti non aveva avuto alcuna prova concreta dell’avvenuto parto. Insomma il papà non aveva visto i dieci figli, così lui e la sua famiglia avevano sollevato dei dubbi in merito alla vicenda.

Leggi anche -> Parto da record con dieci neonati: il marito solleva dei dubbi sull’accaduto “fino a prova contraria”

La storia si era fatta molto complessa dal momento che il marito riceveva solamente dei messaggi su Whatsapp da parte della moglie, che diceva che non poteva avere accesso al reparto causa Covid. Inoltre anche le parole del sindaco, che ha confermato la nascita dei dieci pargoli alla stampa, non avevano un riscontro effettivo, ma si era affidato alla dichiarazione della famiglia di Gosiame.

Ma la trama si è fatta più oscura dal momento che dopo l’annuncio di questo super parto sono cominciate ad affluire alla famiglia di Gosiame e ai nuovi piccoli donazioni incredibili, cifre che hanno raggiunto i 70.000 dollari. Quasi una sorta di estorsione.

Le indagini confermano: nessun ospedale ha mai registrato un decuplo parto

A questo punto sono scattate le inchieste, soprattutto dopo che Teboho Tsotetsi ha annunciato di bloccare le donazioni fino a che non fosse confermato il parto. Le indagini hanno portato così al fatto che nessun ospedale nella provincia di Guateng ha mai registrato la nascita di dieci neonati, questo quanto affermato anche dal Governo provinciale.

Anche i test medici hanno riscontrato che Gosiame Sithole non è stata incinta nemmeno di recente. La donna di 37 anni ora è in stato di fermo ai sensi della legge sulla salute mentale. Le dichiarazioni non riportano le ragioni alla base della costruzione di questa finta storia. Non si esclude comunque che ci possano essere ragioni economiche dietro a tutto questo, in fondo le donazioni erano davvero ingenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here