Come nel film di Spielberg: le impressionanti immagini di un incontro ravvicinato con uno squalo bianco

0
751
squalo attacco

Squali, maestosi predatori dell’oceano. Tanto letali, quanto affascinanti (e indispensabili per l’ecosistema). Il cameramen Anthony Kobrowisky durante un viaggio triennale in Sud Africa, ha girato un incredibile video, face to face, con un esemplare di squalo bianco, riuscendo a catturare il momento del morso.

LEGGI ANCHE => Si tuffa in acque infestate da squali per salvare un uccello ferito: immagini da brivido

Spielberg? No realtà!

Un momento reale, benché la perfezione della fotografia e l’intensità del momento facciano pensare si tratti di un film hollywoodiano, con echi di Spielberg per la precisione.

Calati in una gabbia di acciaio, nelle profondità dell’oceano sudafricano, Anthony Kobrowisky e la sua ciurma sono riusciti a catturare il momento in cui lo squalo cercava di catturare loro: “Gli squali bianchi sono generalmente molto veloci, così devi essere pronto tutto il tempo altrimenti loro ti prendono di sorpresa e ti mordono prima che riesci a riprenderli“.

Il video, assolutamente impressionante, testimonia la potenza del morso di questo predatore marino e suscita un senso di paura misto a reverenziale timore.

morso squalo

Il video poi prosegue con lo squalo che circonda la barca, come il più spietato dei secondini, con quelle sue movenze letali e ipnotiche.

Anthony Kobrowisky non è nuovo agli incontri ravvicinati con gli squali, dal 2017 ha lasciato Oslo, in Norvegia per seguirli e filmarli: “La parte più bella del mio mestiere è che non sai mai cosa aspettarti. Ogni giorno è differente”.

LEGGI ANCHE => L’affascinante sito che permette di individuare squali in tutto il mondo: alla scoperta di…

Ecco il predatore più mostruoso

Per quanto possano intimorire e sembrano pericolosi, gli squali sono però essenziali per l’ecosistema marino, tale che il regista principalmente divulga immagini per sensibilizzare alla ‘convivenza’ con questa specie, che in realtà quasi mai attacca l’uomo.

Diciamo che le statistiche sottolineano come il vero predatore sia l’uomo, con quasi 100 milioni di uccisioni di squali l’anno, contro le poche decine di uomini uccisi dagli squali: “Noi abbiamo bisogno di tutti gli squali nell’oceano. Sfortunatamente molte di quest4e specie sono in pericolo. Si dice che più di 100 milioni di squali sono uccisi annualmente! Principalmente per l’industria di pinne di squalo, per fare la zuppa“.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here