Era un sex symbol, adesso è pressoché irriconoscibile: sapete di chi si tratta?

0
561
Brendan Fraser irriconoscibile

È riapparso qualche giorno fa, dopo anni di ritiro dalle scene, sul red carpet del Tribeca Film Festival per la presentazione di “No Sudden Move”, film dal cast corale che segue le vicende di un gruppo di criminali, ed è stato subito shock per tutto il suo pubblico. Brendan Fraser, il sexy Tarzan dagli addominali scolpiti in “George re della Giungla?” e della trilogia cult “La Mummia”, è apparso visibilmente sovrappeso e anche stempiato, segni del tempo poco gentiluomo con tutti, nonostante l’attore canadese, naturalizzato poi statunitense, abbia solo 52 anni, il cui compleanno è il 3 dicembre.

LEGGI ANCHE => 22 anni dopo il protagonista “sex symbol” è irriconoscibile: come sono oggi gli altri attorie de La Mummia?

Ma dietro così tanti chili presi ci sarebbe un motivo ben preciso. Fraser, infatti, ha deciso di rimettersi sotto i riflettori di Hollywood interpretando la parte di un insegnate, protagonista della pellicola, estremamente obeso e solitario, nel nuovo film di Darren Aronofsky “The Whale”. Un’ottima opportunità se si considera il fatto che negli ultimi anni la sua filmografia abbia riportato solo filmetti, parti secondarie e doppiaggi, complice anche un infortunio alla schiena avvenuto nel 2013 che lo ha costretto a rinunciare ad accettare ruoli d’azione con grandi sforzi fisici, gli stessi che lo avevano reso famoso negli anni ’90 e che non si sono fatti di certo dimenticare.

Prima e dopo Fraser

Un nuovo inizio per Fraser

Nel 2017 è stata lanciata online una petizione da parte dei suoi fan, “Bring Him Back” per far tornare Fraser a recitare in film o serie tv di successo. Ma l’allontanamento dai set cinematografici, così come il tracollo fisico, sono dovuti anche a problematiche personali che lo hanno segnato nel profondo. Ha pagato con vari interventi chirurgici, infatti, lo scotto di una carriera fatta di salti e giravolte subendo operazioni alla colonna vertebrale, al ginocchio e alle corde vocali.

LEGGI ANCHE => L’idolo degli anni ’10 pizzicato dai paparazzi in Francia: è irriconoscibile

Nel 2003, invece, l’attore si è ritrovato pure vittima di molestie sessuali da parte di Philip Berk, ex presidente della Hollywood Foreign Press Association, e nel 2016 ha perso sua madre per cancro. Ma ora sembra pronto a rimettersi in gioco per tutti quei fan che non l’hanno dimenticato nel corso degli anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here