Doppia dose di vaccino per Toti e Zingaretti: la fake news dell’attore genera il caos

0
415
toti-zingaretti-vaccino-complotto

Zingaretti e Toti, i due governatori rispettivamente di Lazio e Liguria, si sono ritrovati costretti a smentire le bufale circolanti nelle ultime ore, e fomentate dall’attore Enrico Montesano, secondo cui si sarebbero “plurivaccinati” a discapito dei cittadini “normali”

Dopo la bufala secondo la quale il sangue dei vaccinati si coagula e, dunque, non può essere donato, l’attore romano Enrico Montesano torna alla carica con una nuova teoria complottista sul Covid.

LEGGI ANCHE => “Il sangue dei vaccinati si coagula e non si può donare”: l’ultima sparata dell’attore romano

Questa volta sotto il mirino di un delirante Montesano finisce Nicola Zingaretti, accusato di non aver fatto due dosi di vaccino come tutti ma ben quattro. Oltre all’ilarità generale le dichiarazioni dell’attore hanno suscitato una reazione a catena: anche il governatore ligure Toti, infatti, è stato accusato della stessa identica cosa, ossia di tramare ai danni della popolazione facendosi iniettare il doppio delle dosi vaccinali (per stare più protetto della povera gente?) e generando una querelle social fra la giornalista Selvaggia Lucarelli e Montesano, che ha minacciato la giornalista di querela.

Doppia dose per i poteri forti: Zingaretti e Toti plurivaccinati?

In un’astrusa diretta social al sapore di male, Montesano ha dato fiato alle trombe partendo dalla questione delle terapie differenziali per i cittadini comuni, a differenza di “malati speciali”, come ad esempio Berlusconi, che sono guariti in un batter d’occhio.

Fra i temi trattati immancabile, ovviamente, quello sul vaccino e sul green pass. Ed è proprio parlando della questione che l’attore ha tirato fuori un’assurda teoria per la quale il governatore della regione Lazio Nicola Zingaretti sia un “plurivaccinato”.

LEGGI ANCHE => “Un cretino, un imbecille di successo”: con chi ce l’ha Montesano?

Un’accusa che era stata montata da giorni, e rispetto alla quale l’ex segretario piddino si è ritrovato costretto a difendersi: “Ho visto che anche Enrico Montesano ha detto in un video social che ho fatto 4 vaccini. Rilancia un falso” – ha dichiarato il governatore “visto che si trattava di vecchie foto di campagne antinfluenzali di qualche anno fa. I metodi sono questi”. Zingaretti ha poi incalzato “Enrico perché ti sei ridotto così? Sei hai le tue idee hai tutto il diritto di esprimerle, ma d’infangare gli altri meno. Anzi questo diritto non ce l’hai”.

nicola-zingaretti-vaccino

Accuse analoghe anche al presidente della regione Liguria Giovanni Toti, protagonista di una bufala circolata nelle scorse ore che lo vedrebbe ritratto a vaccinarsi in quattro differenti situazioni, esattamente come Nicola Zingaretti. Anche in questo caso il politico ha dovuto rilasciare delle dichiarazioni nelle quali spiegava l’origine di quelle foto: “Se fosse necessario farei anche una terza e una quarta dose di vaccino, ma al momento sono fermo a due. Le altre foto che stanno circolando sui social riguardano i miei vaccini antinfluenzali“.

governatore-liguria-toti-vaccino-dosi

Ecco l’ennesimo tentativo di manipolazione e disinformazione – ha aggiunto Toti – a cui purtroppo molti abboccano. Consiglio a tutti di verificare le notizie e non affidarsi solo ai social, mentre a chi perde tempo per costruire fake news suggerisco di andare a vaccinarsi. È più veloce, meno faticoso e più utile per la società“.

LEGGI ANCHE => “Mi sono rivolto al mio avvocato”: l’attore capitolino sbotta dopo insulti e minacce

L’attacco della Lucarelli a Montesano 

Nel frattempo, dopo le smentite dei politici sulle assurde bufale circolate negli ultimi giorni, è intervenuta con il suo solito fare prezzemolino l’immancabile Selvaggia Lucarelli, la quale in risposta al delirium tremens di Montesano ha twittato: “Visto che non ha mai avuto il coraggio di dirlo, ma ama insultare e cavalcare le peggiori teorie complottiste, lo dico io: Enrico Montesano ha avuto il Covid, è stato ricoverato, è stato salvato dai medici e dalla scienza. Quella scienza a cui ha chiesto aiuto, quando stava male”

Un attacco aperto che l’attore romano non ha per niente gradito, al punto di sfoderare l’arma della querela: “La signora Lucarelli afferma cose assolutamente false sul mio conto. Mi riservo di agire nelle sedi opportune a tutela della mia persona”.

Citando poi la lettera di Agamben, scritta a quattro mani con Cacciari, Montesano conclude: “Chi vuole vaccinarsi è libero di farlo, ma si rispetti anche chi non vuole. Quella che stiamo vivendo, prima di essere un’inaudita manipolazione delle libertà di ciascuno, è una gigantesca operazione di falsificazione della verità”.  

LEGGI ANCHE => Selvaggia Lucarelli pungola Calenda e lui risponde. Il risultato? “Cringe”

Insomma, che fra la Lucarelli e Montesano non scorresse buon sangue è cosa nota, ma pare che la spifferata pubblica della pepata giornalista sia stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Sarà davvero così?

LEGGI ANCHE => Selvaggia Lucarelli contro Daniela Martani: “Contro l’ignoranza non raggiungeremo mai l’immunità”

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here