Dramma al safari: muore una donna, sbranata da una tigre

0
426
tigre safari donna sbranata

Sbranata da una tigre all’interno di un parco safari. 

La belva non ha lasciato scampo ad una giovane donna che lavorava all’interno del parco. La vittima, che non è stata ancora identificata dalla polizia, faceva parte del personale addetto alle pulizie ed eseguiva lavori di manutenzione.

La donna lavorava nel recinto dei grandi felini del parco safari cileno, con sede nella città di Rancagua, a circa 60 miglia a sud della capitale Santiago. All’interno del parco i visitatori guidano e ammirano gli animali, che possono muoversi liberamente. Tuttavia, quando il personale lavora nell’area, gli animali sono confinati nei loro recinti.

LEGGI ANCHE => Prova a salvare le uova, il pitone lo aggredisce. Il guardiano dello zoo lo schiva appena in tempo

Stando a quanto affermato dalla polizia cilena, la donna è morta “sul colpo” in seguito alle terribili ferite al collo causate dalla tigre. Quando la giovane operatrice è entrata nel recinto non si era accorta che la porta della gabbia era aperta.

Come riporta anche il Daily Star Online, la tigre l’ha attaccata immediatamente, uccidendola sul colpo.

Un altro guardiano è stato sbranato da una tigre siberiana

Il parco safari è stato subito chiuso. La polizia è intervenuta sul posto e ha avviato un’indagine sulla tragedia. Jorge Mena, della Procura regionale, ha affermato che verranno portate avanti indagini per capire se sono coinvolte terze persone. Al momento non è chiaro quali siano le condizioni della tigre.

LEGGI ANCHE => “Come stanno le mie tigri?”: la storia dell’addestratore ad un passo dalla morte

Di recente, un guardiano è stato sbranato a morte da una tigre siberiana (di nome Jasper, ndr) dopo che il recinto elettrico è stato spento. La tigre ha scalato una recinzione di circa tre metri e mezzo

David Solomon si trovava nel passaggio tra i due recinti delle tigri, quando è stato sbranato da Jasper.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here