Osama Bin Laden e l’incredibile profezia del 2010 sugli Stati Uniti e il suo presidente

0
433
osama bin laden joe biden

Osama Bin Laden riteneva l’attuale presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, “totalmente impreparato” a ricoprire la carica. 

Stando a quanto riportato da Dagospia, la “profezia” dello sceicco del terrore sarebbe emersa assieme ad altri documenti nel complesso di Abbottabad, in Pakistan, dove Bin Laden rimase ucciso in un conflitto a fuoco con le forze armate statunitensi.

LEGGI ANCHE => Chi è il mullah Abdul Ghani Baradar, il leader dei Talebani, ‘graziato’ dagli USA

Il documento è stato reso pubblico già nel 2012, ma ora è tornato nuovamente in auge dopo il ritorno al potere dei talebani e le polemiche che stanno investendo l’amministrazione americana guidata proprio da Joe Biden.

Ma cosa era contenuto nella lettera di Osama Bin Laden? Nel documento, che aveva come destinatario Shaykh Mahmud’, alias Atiyah Abd al-Rahman, si parlava di attacchi terroristici ai danni degli USA.

Uccidere Obama per dare il potere all’impreparato Biden: il piano di Bin Laden

In particolare, Bin Laden si soffermava sulla necessità di strutturare due squadre d’assalto, una con base pakistana e l’altra in Afghanistan, con l’obiettivo di assassinare l’allora presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Inoltre, sempre lo sceicco del terrore riteneva necessario riservare lo stesso trattamento all’ex direttore della CIA David Petraeus, nel caso uno dei due si fosse recato in visita in uno dei due Paesi.

LEGGI ANCHE => Chi è Saif al-Adel, il nuovo capo di Al-Qaeda. Più spietato di Bin Laden, vuole unirsi all’ISIS

Questa mossa avrebbe avuto un duplice obiettivo, sempre stando alla lettera di Bin Laden riportata da Dagospia. Per il leader di Al Qaeda, infatti, uccidere Obama avrebbe fatto salire al potere Joe Biden, che Bin Laden riteneva “totalmente impreparato”. “Porterà gli Stati Uniti in una crisi”, aggiungeva Osama nella missiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here