Il mostro, curiosità sul film del 1994 scritto diretto e interpretato da Benigni

0
170
roberto benigni il mostro

Questa sera alle 21:25, su Rai Uno, andrà in onda il film “Il Mostro”, uno dei capolavori di Roberto Benigni. 

La pellicola, pubblicata nel 1994, è stata diretta proprio dal comico toscano, che ha scritto anche la sceneggiatura in collaborazione con Vincenzo Cerami.

Sempre Benigni interpreta il ruolo di Loris, un 40enne che cerca di tirare avanti facendo qualche lavoretto saltuario e che all’improvviso diventa il principale sospettato di una serie di omicidi avvenuti nella periferia romana. La polizia cercherà di incastrarlo tramite la bella Jessica, ma alla fine sarà proprio Loris a scoprire il vero serial killer.

LEGGI ANCHE => E’ stato protagonista di un film culto di nicchia: lo riconoscete, 20 anni dopo?

Il film fu un vero successo, come dimostrano anche i 35 miliardi di lire di incasso che consentì alla pellicola di superare anche Il Re Leone e Forrest Gump. Roberto Benigni vinse anche il Globo d’Oro come migliore attore protagonista.

“Il mostro”, tutte le curiosità del film diretto da Benigni

Ma quali sono le curiosità principali del film diretto e interpretato da Roberto Benigni? Tanto per cominciare i luoghi delle riprese, che sono avvenute quasi tutte nei quartieri dell’Ardeatino e dei Colli Aniene.

Inoltre, nel cast del film “Il Mostro” figurano quattro attori francesi, tra cui Jean-Claude Brialy che interpreta il ruolo dell’amministratore Roccarotta: gli artisti transalpini hanno recitato tutti nella loro lingua madre per poi essere doppiati in italiano.

LEGGI ANCHE => “Devo pianificare la mia morte”: il drammatico annuncio della protagonista di un film cult del 1999

Altra curiosità del film diretto da Roberto Benigni è la scena in cui Loris tenta di trovare una sigaretta caduta all’interno dei pantaloni e si lascia andare a movimenti esilaranti.

In molti hanno individuato una netta somiglianza con un’altra scena che ha fatto la storia del cinema: stiamo parlando della celebre pellicola “Il Grande Dittatore” e dello sketch in cui Charlie Chaplin si spoglia in fretta e in furia per cercare una bomba finita nella sua manica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here