Chi era Dean Berta Vinales, cugino di Maverick, morto in pista a soli 15 anni

0
183
dean berta vinales morto incidente moto maverick

Il mondo del motociclismo deve fare i conti con una nuova terribile tragedia. 

Durante la gara 1 della SuperSport 300 ha infatti perso la vita Dean Berta Vinales, pilota di soli 15 anni, deceduto dopo essere rimasto coinvolto in un grave incidente.

Il pilota spagnolo è caduto mentre stava percorrendo l’11esimo giro sul circuito di Jerez. Il giovane stava cercando di superare Victor Steeman, che era andato lungo alla curva 1, ma i due si sono toccati. Ad avere la peggio è stato l’iberico, che è caduto. Subito dopo, Dean Berta Vinales è stato poi investito da altri piloti che sopraggiungevano dietro di lui.

LEGGI ANCHE => Dramma nel mondo del motociclismo: muore il pilota spagnolo Arturo Tizon a seguito di un incidente in bici

Il 15enne ha riportato gravi ferite alla testa e al torace. I soccorsi sono stati immediati, prima in pista (dove gli è stato praticato il massaggio cardiaco) e poi in ambulanza, fino al centro medico del circuito.

Il personale medico ha fatto di tutto per salvare la vita del giovane pilota, ma ogni tentativo si è rivelato vano. In seguito alla tragedia, il programma del sabato di Jerez è stato annullato.

Dean Berta Vinales, il cugino di Maverick che sognava di diventare come lui

Dean Berta Vinales era il cugino di Maverick Vinales, vincitore del campionato del mondo della Moto3 nel 2013 e attualmente pilota dell’Aprilia nella MotoGP.

LEGGI ANCHE => Dramma in Moto3: Jason Dupasquier non ce l’ha fatta dopo il terribile incidente di ieri – VIDEO

Dean Berta, nato il 20 aprile 2006 a Palau-Saverdera, sognava di percorrere la stessa carriera di Maverick. Proprio quest’anno aveva fatto il suo esordio nel Mondiale SuperSport 300 con il team di Angel Vinales, il padre di Maverick, dopo aver fatto gavetta nella European Talent Cup e nei campionati giovanili spagnoli.

Il 15enne era già riuscito a mostrare il suo talento sul tracciato di Magny-Cours, dove aveva ottenuto i suoi primi punti nel Mondiale, ma anche a Barcellona, con due piazzamenti positivi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here