“I senzatetto non muoiono di covid”: la risposta del clochard è epica – VIDEO

0
189
no vax covid los angeles clochard

La campagna di vaccinazione procede spedita con l’obiettivo di proteggere la stragrande maggioranza della popolazione ed evitare chiusure e mini lockdown per i mesi autunnali e invernali. 

Tuttavia, come noto, esiste ancora una parte della popolazione che non ha ancora ricevuto il vaccino. Molti non possono averlo per motivi di salute, mentre altri hanno semplicemente paure e timori, gestibili tramite una corretta informazione e un aiuto psicologico.

Altri ancora sono invece marcatamente no-vax e sostengono le tesi più assurde e illogiche. In tanti si organizzano con cortei e manifestazioni dove esprimono il loro dissenso nei confronti dei vaccini e ovviamente del Green Pass.

LEGGI ANCHE => Mamma no vax 39enne muore di covid (ma prima contagia tutta la sua famiglia): il dramma a Brescia

E’ accaduto anche a Los Angeles, dove si è svolto un corteo no-vax sulla Hollywood Boulevard. Ma proprio durante questa manifestazione si è verificata una scena esilarante, particolarmente significativa, riportata anche dal quotidiano “Il Messaggero”.

Ad un certo punto, come si vede anche in un video diffuso sui social, una manifestante prende il megafono ed esprime la sua teoria: “Vedete tutti questi senzatetto in giro? Sono morti in strada con il Covid? Diavolo, no! Come mai?”.

“Non sono morto perché sono vaccinato, idiota”

La sua sfortuna è che proprio lì di passaggio si trovava un clochard, che non ha perso nemmeno un attimo per replicare alla manifestante: “Perché sono vaccinato, stupida idiota”.

LEGGI ANCHE => Pomeriggio 5, in collegamento operatore sanitario no vax: shock in studio e la replica della D’Urso

In un attimo il filmato è finito sui social e ha fatto il giro del mondo, diventando negli USA una sorta di manifesto per spingere tutti gli indecisi rimasti ancora senza protezione a sottoporsi al vaccino.

Come si legge nei commenti ai vari post, il clochard si chiama Ray ed è molto conosciuto nella zona. Il video lo ha reso talmente famoso da convincere alcuni utenti a raccogliere dei fondi per permettergli di acquistare un telefono e magari richiedere anche dei documenti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here