Maradona, accusa scioccante da Cuba: “Avevo 16 anni, ero pura”

0
120

A distanza di quasi un anno dalla scomparsa di Diego Maradona una ragazza sostiene di aver avuto una relazione con lui quando aveva 16 anni.

Diego Armando Maradona è morto nel novembre dello scorso anno di arresto cardiaco, un mese dopo aver subito un’operazione per la rimozione di un coagulo al cervello che era andata alla perfezione. Le circostanze del decesso sono sembrate sospette alla polizia locale che ha indagato l’equipe di medici che si occupava dell’ex campione per presunta negligenza.

Dopo la morte del “Diez” si è anche scatenata una baruffa legale tra i componenti della famiglia per la spartizione dell’eredità di Diego. Una situazione poco edificante, ma che non è giunta inaspettata visto che da anni c’erano liti e fratture tra i figli e le ex compagne di Maradona. Una situazione, quella familiare, che pare avesse più volte intristito l’ex “Pibe de oro” e che non lo faceva vivere sereno.

A distanza di quasi un anno dalla sua scomparsa, da Cuba arriva un’accusa pesante nei confronti dell’ormai defunto Diego. Una ragazza cubana, Mavys Alvarez (oggi 37enne), ha raccontato di quando a soli 16 anni è stata trasportata in Argentina senza che Maradona richiedesse il dovuto consenso ai genitori.

Leggi anche ->Massimo Ferrero furioso contro Adriano Panatta: che scontro in diretta! – VIDEO

Maradona a letto con una 16enne

Mavys ha accusato Diego di averla fatta espatriare ad un’età in cui non era troppo consapevole di ciò che stava facendo in un’intervista concessa a ‘America Teve‘, ma anche di averla resa dipendente dalla droga: “È stato l’errore più grande della mia vita. Ero solo una ragazza. Ero pura. Era uno sconosciuto, era ricco e mi prestava attenzione. Non potevo dire di no”.

La ragazza ha anche dichiarato che il soggiorno nell’hotel argentino è durato ben tre mesi e che la loro relazione è durata per tre anni. Nel corso di questo tempo l’ex calciatore l’avrebbe persino costretta a sottoporsi ad un intervento chirurgico per l’impianto delle protesi mammarie.

Leggi anche ->Nuovo trionfo italiano: i ragazzi con la sindrome di down conquistano l’europeo di basket

La conferma delle parole della ragazza sono giunte da un video pubblicato in esclusiva dall’emittente America Vivo. Qui è stato mostrato un filmato in cui si vede la sedicenne in compagnia di Maradona in una camera d’albergo. Sul perché si sia decisa a denunciare l’accaduto solo adesso, Mavys ha spiegato che aveva paura di ritorsioni da parte del governo cubano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here