Un divieto anche per la Regina: ecco cosa non può più fare

0
190
regina beve elisabetta

Elisabetta II deve cominciare a fare alcune rinunce, data la sua età.

La sovrana britannica, che ha compiuto 95 anni lo scorso 21 aprile, deve infatti fare a meno del suo cocktail serale. I medici le hanno consigliato di evitarlo per fare in modo che possa essere “il più in salute possibile” in vista dell’autunno.

Come riporta anche il Mirror, la Regina si gode un Martini quasi tutte le sere, anche se non può essere definita una grande bevitrice e la si vede bere in pubblico molto raramente.

LEGGI ANCHE => La Regina Elisabetta non sopportava un importante uomo politico: ecco perché

Tuttavia, è arrivato il tempo per Sua Maestà di accantonare completamente e definitivamente l’alcool, fatta eccezione per le occasioni speciali. Nonostante questa rinuncia, Elisabetta II non ha alcun problema di salute, come spiega una fonte di Buckingham Palace.

Elisabetta II deve essere in salute per affrontare gli impegni

“Alla regina è stato detto di rinunciare al suo drink serale, che di solito è un Martini – ha spiegato Katie Nicholls, corrispondente di Vanity Fair ed esperta delle vicende che riguardano la Royal Family – Non è un grosso problema per lei, non è una grande bevitrice, ma sembra un po’ ingiusto che in questa fase della sua vita debba rinunciare a uno dei pochissimi piaceri”.

LEGGI ANCHE => Il principe William è inarrestabile, ecco il nuovo “misterioso” ruolo voluto dalla Regina

Elisabetta II non beve quasi mai alcolici a pranzo, mentre a cena si concede a volte un bicchiere di vino. In passato si diceva che la monarca bevesse anche Dubonnet e gin, la bevanda preferita della Regina Madre.

Nei prossimi mesi Elisabetta II dovrà affrontare un fitto programma di eventi, pertanto i medici vogliono che sia in forma. Per la sovrana non è stato di certo un anno facile, data la morte dell’amatissimo marito, il principe Filippo, e l’ormai celebre intervista rilasciata a Oprah Winfrey da Harry e Meghan.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here