Montesano show a Dritto e Rovescio: “Io sto col popolo, non avete capito che…”

0
320
montesano ronzulli covid green pass dritto e rovescio

E’ diventato virale lo scontro in diretta tra Enrico Montesano e la senatrice di Forza Italia, Licia Ronzulli. 

Come noto, il famoso attore è da tempo schierato su posizioni no-vax e anti Green Pass, tanto che negli ultimi giorni ha voluto sostenere di persona la manifestazione dei portuali a Trieste, organizzata proprio per protestare contro l’obbligo della certificazione verde sul posto di lavoro.

LEGGI ANCHE => “Un cretino, un imbecille di successo”: con chi ce l’ha Montesano?

“Adesso bisogna avere un’autorizzazione per andare a lavorare – aveva detto Montesano a Trieste – Il Green Pass è una cosa inutile, che non ha nulla a che vedere con la sanità”.

L’attore ha rincarato la dose giovedì sera, intervenendo in diretta alla trasmissione “Dritto e Rovescio” su Rete 4.

“Si combatte per la libertà, non avete capito che il popolo italiano sta cambiando. Siete antichi, il popolo italiano si è rotto le scatole”, ha detto Montesano, che si è poi soffermato sul Covid-19 e su alcuni dati che hanno acceso gli animi degli ospiti in studio.

“Non posso sentire una tale idiozia”, furia Ronzulli su Montesano

Montesano ha voluto leggere un articolo del direttore del Tempo, Franco Bechis, relativo ai dati dell’Iss sui morti per Covid.

Nell’articolo si fa riferimento al fatto che oltre 130.000 italiani deceduti dopo essere stati contagiati avevano malattie già esistenti che hanno peggiorato il tutto.

LEGGI ANCHE => “Il sangue dei vaccinati si coagula e non si può donare”: l’ultima sparata dell’attore romano

Montesano ha poi aggiunto, sempre riprendendo l’articolo di Bechis, che “il virus che ha stravolto il mondo avrebbe ucciso meno di una comune influenza“. Proprio queste parole hanno scatenato la reazione furiosa di Licia Ronzulli.

“Non ci sto, non ci sto, ci sono dei morti, non ci sto! Vado via perché non posso sentire un’idiozia del genere – ha tuonato la senatrice forzista – Se non ci fosse stato il Covid magari quelle persone erano ancora vive. Certo che avevano altre patologie, certo che avevano dei tumori, certo che erano pazienti fragili, ma senza il Covid magari oggi sarebbero ancora in vita”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here