Richard Gere testimone contro Matteo Salvini? Giorgia Meloni e il web si scatenano

0
189
giorgia meloni richard gere

La presenza come testimone di Richard Gere al processo Open Arms a carico del segretario della Lega, Matteo Salvini (ministro dell’Interno del primo governo Conte all’epoca dei fatti, ndr), ha scatenato anche Giorgia Meloni. 

La leader di Fratelli d’Italia ha preso le difese dell’alleato di coalizione, criticando fortemente l’attore con una serie di tweet e accusandolo di utilizzare questa vicenda solo per visibilità.

“Ma quanto può essere credibile una Nazione nella quale si consente a un attore in cerca di visibilità di testimoniare contro un ex Ministro della Repubblica deridendo le nostre istituzioni? Siamo veramente oltre il limite della decenza”, si legge in uno dei tweet di Giorgia Meloni.

LEGGI ANCHE => Giorgia Meloni chiede le dimissioni della Lamorgese: “Ha agevolato l’attacco alla Cgil. Ecco le prove”

Un’uscita che ha inevitabilmente scatenato una valanga di meme da parte degli utenti, la maggior parte incentrati sul fatto che un attore come Richard Gere – con 47 anni di carriera, 56 film, un Golden Globe, un Nastro d’Argento e un David di Donatello – non abbia ovviamente alcun bisogno di visibilità, tantomeno in questo modo.

“La sinistra riparta da Richard Gere”: Giorgia Meloni la butta sull’ironia

“American gigolo, anno 1981: incassi per 30 milioni di dollari. Ufficiale e gentiluomo, 1982: incassi per 130 milioni di dollari Pretty Woman, 1990: incassi per 463 milioni di dollari. E la Meloni dice che Richard Gere è un attore in cerca di visibilità. Che barzelletta”, si legge in un commento.

LEGGI ANCHE => “Ho fatto vaccinare mia madre, ma mia figlia…”: le parole della Meloni fanno discutere

“Del resto ’sto Richard Gere prima del caso Open Arms chi se lo filava?”, riporta un altro tweet, dove vengono postate le foto del famosissimo attore con personalità del calibro di Papa Francesco, Angela Merkel e il Dalai Lama.

Giorgia Meloni ha provato anche lei ad essere ironica, rilanciando sulla sua pagina Facebook alcuni dei fotomontaggi diventati virali sul web in queste ore. “Lo ammetto, ho riso molto davanti questi simpatici fotomontaggi”, scrive la numero uno di Fratelli d’Italia, che poi aggiunge un post scriptum: “La sinistra riparta da Richard Gere”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here