Il mondo del rugby piange la scomparsa di David Tweed: morto in un drammatico incidente

0
135

Ieri pomeriggio, in seguito ad un drammatico incidente automobilistico, è morto l’ex giocatore irlandese di Rugby David Tweed.

Si è spento all’età di 61 anni David Tweed, politico irlandese con un passato nel rugby professionistico. Secondo quanto rivelato dai tabloid britannici, l’ex giocatore stava viaggiando a bordo della sua moto per le strade di County Antrim, quando per cause ancora al vaglio delle autorità si è scontrato contro un’auto che proveniva dalla direzione opposta.

Immediatamente dopo l’incidente, sul luogo del sinistro sono giunte le autorità per le rilevazioni di rito e i medici per cercare di medicare e salvare la vita alle persone coinvolte nell’incidente. Per David, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: dopo diversi minuti di massaggio cardiaco e respirazione artificiale i paramedici si sono visti costretti a dichiararne il decesso.

Leggi anche ->Massimiliano Allegri: “La prova che ha tradito Ambra? E’ nella sua auto”

Morte David Tweed: chi era l’ex giocatore di rugby

Nato a Ballymoney (Irlanda del Nord) David è cresciuto rugbisticamente nella squadra della sua città, il Ballymena, formazione in cui ha giocato per tutta la carriera. Le buone prestazioni fornite a livello locale gli hanno permesso di essere inserito per ben 30 volte nella formazione dell’Ulster, società che partecipa alla massima serie di rugby professionistico britannico. Verso la fine della carriera, Tweed si è anche conquistato la prima convocazione in Nazionale, giocando quattro match nel 6 Nazioni del 1995. Nel 1996, raggiunto anche l’ultimo obiettivo professionistico, David si è ritirato.

Leggi anche ->Carpi, figlio fa esonerare il padre con un gol: “Sono scoppiato a piangere”

Una volta conclusa la carriera agonistica, l’ex rugbista si è dato alla politica, diventando un rappresentante del partito conservatore DUP. Con la formazione politica è stato eletto per tre volte come consigliere distrettuale di Ballymoney, prima che il suo comportamento sopra le righe gli impedisse di ripresentarsi. Nel 2007 infatti è stato arrestato per guida in stato di ebrezza, mentre nel 2009 è stato accusato di abuso sessuale da due ragazze. Condannato  nel 2012 in primo grado ad 8 anni di reclusione, Tweed è stato espulso dall’Ordine di Orange. Nel 2016 ha vinto il ricorso in appello ed è stato scagionato dalle accuse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here