“Contrari all’aborto”: dopo la bufera, c’è chi chiede la testa di Signorini

0
99

Si è scatenato il putiferio online dopo la puntata di ieri sera del Grande Fratello Vip, quando il conduttore del programma Alfonso Signorini ha fatto una dichiarazione più che controversa.

Durante la diretta del reality di parlava con Giucas Casella della sua cagna rimasta incinta, ma il discorso ha preso una piega inaspettata quando Alfonso Signorini ha dichiarato, in tono abbastanza perentorio: “Siamo contrari all’aborto, in ogni sua forma”.

Una frase abbastanza fuori contesto, quando si parla di un reality leggero, d’intrattenimento; una presa di posizione molto forte, e soprattutto espressa al plurale.

Leggi anche: GF Vip, spuntano fuori i nomi dei nuovi concorrenti in arrivo: di chi si tratta?

Se con quel “noi” Signorini intendesse lui e gli ospiti in studio, o la redazione… non è ancora chiaro.

Tuttavia Endemol ha già rilasciato una nota stampa in cui si è dissociata dalle affermazioni profferite a titolo personale dal presentatore.

Alfonso Signorini si è cacciato in un bel guaio. E c’è chi ne chiede la testa…

In tanti sono accorsi a puntare il dito contro Signorini, dai fan online ai personaggi pubblici, ma anche i politici non sono stati da meno; il conduttore ha forse dimenticato che il diritto all’aborto è una legge stabilita dallo Stato Italiano (dal 1978) e attualmente in vigore.

A schierarsi contro Alfonso – tra gli altri – addirittura l’ex presidente della camera Laura Boldrini:

“Un motivo in più per continuare a non guardare il GFVip. A noi donne nessuno può imporre quello che dobbiamo fare. Abbiamo lottato per avere una buona legge sull’aborto confermata anche da un referendum. Giù le mani dalla 194“.

Leggi anche: GF Vip, i flirt di una vippona organizzati a tavolino? Le indiscrezioni bomba

Dall’altra parte Giorgia Meloni si pone all’opposizione e ne prende le difese: “Alfonso Signorini è vittima di un vero e proprio linciaggio online per aver espresso un’opinione che può essere condivisibile o meno sull’aborto. Mi rammarica apprendere che, questa aggressione a suon di offese e insulti, provenga e sia fomentata dagli stessi che si ergono a paladini del rispetto e dei diritti. La mia solidarietà a Signorini: in democrazia non può esistere un pensiero unico. Fatevene una ragione“.

Insomma, Alfonso Signorini pare essersi gettato in un vortice dal quale sarà difficile uscire. Si aspetta la prossima puntata del reality per capire quale posizione deciderà di prendere Alfonso a riguardo.

Ciò che è certo è che in molti (tra i comuni telespettatori) non hanno gradito l’affermazione, arrivando a chiedere un cambio in corsa del padrone di casa – tra chi vorrebbe Barbara D’Urso e chi vorrebbe Ilary Blasi.

Quantomeno, commettessero una gaffe di questo tipo, in quanto donne suonerbbero leggermente più legittimate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here