Tutti pazzi per Spotify Wrapped: come funziona davvero il servizio?

0
486

I milioni di utenti Spotify in questi giorni stanno esaltando il servizio Wrapped 2021, scopriamo in cosa consiste e come funziona davvero.

Siamo giunti nell’ultimo mese di questo particolare 2021, un anno segnato dalla pandemia e quindi ancora un po’ chiuso alla vita tradizionale e al mondo dello spettacolo. Molti dei concerti previsti sono stati annullati, altri sono stati posticipati e quelli che si sono tenuti regolarmente hanno visto delle limitazioni di pubblico importanti. In un anno come questo, dunque, la musica è stata fruita principalmente sul web, tra Youtube e Spotify, da tempo i canali di ascolto più importanti anche in circostanze normali.

Trovandoci nella fase finale dell’anno, come sempre accade è tempo di fare un bilancio. Proprio tra dicembre e febbraio, infatti, si tengono le premiazioni per gli artisti più ascoltati, quelli che hanno sorpreso tutti, i migliori di un singolo genere e via dicendo. Dicembre è in generale il mese delle top ten, quello in cui gli eventi dell’anno vengono catalogati per importanza e racchiusi in una lista. Lo stesso vale per l’arte e per la musica.

Proprio per aderire a questa tradizione, su Spotify è stato concesso agli utenti il servizio Wrapped 2021, si tratta di un algoritmo che calcola gli artisti preferiti dei primi 11 mesi dell’anno tramite il numero di streaming totali ascoltati. Il servizio serve sia per catalogare gli artisti più ascoltati in assoluto, che quelli dei singoli Paesi ed infine quelli preferiti da voi. Proprio la possibilità di osservare la classifica dei più ascoltati singolarmente è ciò che sta facendo confrontare i vari utenti.

Leggi anche ->I Maneskin invitati a The Voice USA: i fan impazziti per la mise di Damiano – VIDEO

Spotify Wrapped, come funziona il servizio che sta piacendo a tutti

Per quanto riguarda le classifiche collettive, l’algoritmo conta esclusivamente il numero totale di streaming. Per poter essere conteggiati tra coloro che hanno permesso la scalata in classifica di un’artista dovete possedere un account e aver ascoltato la traccia per almeno 30 secondi. Per poter usufruire invece del Wrapped personalizzato, servono altre tre condizioni: il vostro account dev’essere in funzione almeno dal 15 novembre, la vostra playlist deve contare almeno 5 artisti differenti e dovete aver ascoltato almeno 30 brani differenti.

Leggi anche ->Microsoft diffonde l’allerta: “Smettete di usare Google Chrome”. Ecco perché

Se avete soddisfatto tutte le condizioni, avrete a disposizione la vostra personalissima top ten dei brani e degli artisti preferiti. Ovviamente per chi possiede l’account da tutto l’anno la top cresce in base al numero di artisti, brani e podcast ascoltati. Infatti, dopo la posizione numero 10 verranno inseriti anche i vostri podcast preferiti, ognuno dei quali potrà essere conteggiato solo se ascoltato per almeno un minuto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here