L’allarme di Striscia La Notizia: attenzione alla mail che ti prosciuga il conto

0
818

Una mail può rubare le nostre password e avere anche accesso al conto corrente. 

L’allarme è stato lanciato dall’inviato di Striscia La Notizia, Marco Camisani Calzolari, che ha parlato di questo nuovo malware in grado di aggirare anche i migliori antivirus. L’inviato consiglia agli utenti di non cliccare mai su mail e link di dubbia provenienza, proprio per non rischiare di ritrovarsi in queste situazioni molto pericolose.

Non è la prima volta che spunta fuori un tentativo di truffa di questo tipo. Ormai siamo abituati a fronteggiare possibili raggiri, non solo tramite mail ma anche via sms.

LEGGI ANCHE => Postepay, occhio agli addebiti non autorizzati: ecco come richiedere i rimborsi

Addirittura, come precisato da Calzolari, sembra che negli ultimi tempi siano state hackerate diverse aziende italiane, con i dati utilizzati per effettuare bonifici a nomi estranei. Ecco perché il programma Mediaset invita a stare molto attenti a tutto ciò che si riceve e a non cliccare mai su link sospetti.

Il malware segnalato dall’inviato di Striscia La Notizia rientra in quella tecnica che viene solitamente individuata come “phishing”.

Cos’è il phishing? Occhio a mail e sms sospetti 

Per essere più chiari, il tentativo di truffa di cui parla Calzolari è proprio quello in cui i malintenzionati cercano di ottenere le informazioni sensibili di una vittima, in particolare le password di accesso ai social, fino ad arrivare ai conti correnti.

LEGGI ANCHE => Attenzione al virus joker: disinstallate subito queste sette app

Vengono pertanto inviati messaggi, tramite mail o sms, che sembrano all’apparenza innocui e affidabili (spesso ci si spaccia per enti e fornitori di servizi noti) contenenti dei link: l’utente viene invitato a cliccarci sopra tramite un astuto inganno.

Spesso viene anche chiesto all’utente di fornire informazioni riservate come, ad esempio, il numero della carta di credito o la password per accedere ad un determinato servizio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here