Collane e braccialetti anti-5G, la beffa: “Sono radioattivi, non usateli”

0
237

Le autorità Olandesi per la sicurezza nucleare e la protezione da radiazioni (ANVS) ha emanato un allarme su circa dieci prodotti, scoperti essere radioattivi e altamente nocivi per la salute.

Si tratta di dispositivi pubblicizzati come protezione contro le onde della nuova rete 5G, che molti credono nociva per la salute. Le autorità Olandesi hanno sollecitato la popolazione a non utilizzare tali prodotti, che se indossati per lunghi periodi di tempo potrebbero causare danni alla salute.

LEGGI ANCHE => Il rover Perseverance trova tracce di origine organica su Marte: vita sul Paneta Rosso?

Al momento non ci sono prove che la rete 5G sia dannosa alla salute, anche l’OMS (L’Organizzazione Mondiale della Sanità) ha affermato che la rete 5G è sicura, e che non è fondamentalmente diversa dai segnali 3G e 4G già esistenti. Le reti mobili utilizzano infatti delle one radio non-ionizzanti che non causano danni al DNA umano.

“Non indossateli!”: l’allarme lanciato dalle autorità Olandesi sui dispositivi anti-5G

Nonostante le rassicurazione, sono addirittura stati attaccati i trasmettitori di rete da persone che credono sia nocivo.

I prodotti incriminati includono una maschera da notte, un braccialetto e una collana. Una altra versione del braccialetto è stata creata apposta per i bambini dal brand ‘Magnetix Wellness’, anche questo si è scoperto essere radioattivo.

L’ANVS ha avvisato: “Non indossateli, riponeteli in un posto sicuro e aspettate le istruzioni per il reso. I venditori nei Paesi Bassi individuati dall’ANVS sono stati avvisati che la vendita di tali prodotti è proibita e deve essere sospesa immediatamente. Devono informare i loro clienti della faccenda”

Non si tratta di certo del primo caso di teorie di cospirazione, ma quelle sul 5G vanno avanti da un po’ e hanno diverso seguito. La cospirazione ha dato vita e alimentato un vero e proprio mercato di manufatti e apparecchi anti-5G, dai quali non è stato riscontrato nessun effetto.

LEGGI ANCHE => “250 cagnolini uccisi”: l’incredibile vendetta di un gruppo di scimmie

Già nel Maggio 2020 nel Regno unito era stata venduta una chiavetta USB alla modica cifra di £339 sterline, che affermava di offrire ‘protezione’ dal 5G. Chiavette ‘anti radiazioni’ simili a questa sono state anche vendute sulla piattaforma Amazon.

L’ANVS ha pubblicato sul suo sito internet una lista comprensiva di tutti i prodotti identificati come radioattivi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here