Violenta scossa spaventa la Lombardia: intorno alle 11:30 sisma di magnitudo 4,4

0
297

Una forte scossa di terremoto ha terrorizzato tutta la Lombardia, in particolare le province di Bergamo e Milano. 

Alle ore 11:34 di questa mattina la terra ha tremato per alcuni secondi nella zona tra il bergamasco e il milanese, suscitando grande spavento nella popolazione. In molti si sono riversati in strada dopo lo scuotimento sismico.

LEGGI ANCHE => Scossa di terremoto da record in Alaska: diramata allerta tsunami

Stando a quanto riportato sul sito dell’INGV, la magnitudo del terremoto è stata di 4,4 a soli due chilometri di profondità: l’epicentro della scossa è Bonate Sotto, piccolo comune alle porte di Bergamo, ad una quarantina di km da Milano.

Di seguito l’esatta localizzazione della scossa:

“Mai sentita una scossa così”: il panico su Twitter 

Moltissime persone hanno raccontato la scossa sui social, in particolare su Twitter, con il social dei “cinguettii” preso letteralmente d’assalto come accade sempre in queste occasioni (#Terremoto e Bergamo sono al top delle tendenze sul social dell’uccellino blu).

LEGGI ANCHE => Terremoto al largo dell’Adriatico: forte scossa spaventa tutto il centro-sud Italia

“Mai sentita una cosa simile”, si legge in un tweet, mentre un altro utente racconta che sembrava di stare “sulle montagne russe”.

Di seguito una raccolta con alcuni dei post pubblicati dopo la scossa (andremo man mano aggiornado l’articolo)

Al momento, stando a quanto riportato dalla Protezione Civile e dalla sala operativa del Comando dei vigili del fuoco, il terremoto non sembra aver provocato criticità a Milano. Si procede nella verifica della situazione in tutto il territorio ed in particolare nelle aree più prossime all’epicentro.

Terremoto Lombardia 18 dicembre 2021, i precedenti

Storicamente, quella della Lombardia non è una zona ad alto rischio sismico.

In particolar modo Milano non ha eventi sismici storicamente importanti, con sismi che non hanno mai superato i 5 gradi di magnitudo.

Zona maggiormente sismica quella bresciana, a una trentina di km di distanza, ma comunque nulla di paragonabile ad altre zone d’Italia, la cui sismicità è conclamata (e dimostrata da fenomeni sismici che hanno causato migliaia di vittime nel corso dei secoli).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here