Muore a 92 anni Mariano Laurenti: cinque film “di genere” per ricordarlo

0
985

Si è spento all’età di 92 anni Mariano Laurenti, storico regista diventato famoso soprattutto per aver girato alcune delle più note commedie erotiche all’italiana. 

Vogliamo ricordare i cinque film che hanno reso celebre Laurenti, partendo soprattutto da ‘Quel gran pezzo dell’Ubalda tutta nuda e tutta calda’ (uscito nel 1972), che vedeva nel cast Pippo Franco ed Edwige Fenech e che riuscì ad incassare la bellezza di 640 milioni di lire.

LEGGI ANCHE => È morto a 58 anni Jean-Marc Vallé: la carriera del regista di ‘Dallas Buyers Club’

In seguito Laurenti fu anche regista di altre tre pellicole comiche di grande successo: ‘L’insegnante va in collegio’, ‘La liceale nella classe dei ripetenti’ e ‘L’onorevole con l’amante sotto il letto’, tutte con Lino Banfi.

In più, nella carriera di Mariano Laurenti va sottolineata anche la collaborazione con Nino D’Angelo, che si tradusse in alcuni film che vedono protagonista l’artista napoletano: su tutti spicca certamente ‘Un jeans e una maglietta’, film del 1983 dove D’Angelo interpreta un ragazzo napoletano povero che si innamora di una ragazza del Nord di famiglia ricca.

‘Pazzo d’amore’ e ‘Vacanze sulla Neve’ i suoi ultimi film

Laurenti esordì come aiuto regista già negli anni ’50, quando affiancò mostri sacri come Dino Risi, Camillo Mastrocinque, Steno (forse la figura principale nella sua formazione), Mauro Bolognini e altri ancora.

LEGGI ANCHE => Addio a Peter Bogdanovich: il regista de ‘L’ultimo spettacolo’ aveva 82 anni

I suoi ultimi film risalgono agli anni ’90, quando diresse Attenti a noi due, Chiavi in mano, Top Manager, Pazzo d’amore e Vacanze sulla Neve.

In alcuni lungometraggi Mariano Laurenti ha partecipato come attore: ad esempio nel film ‘I Tartassati‘ del suo mentore Steno, uscito nel 1959, ma anche in ‘Vendetta… sarda’ di Mario Mattoli e ‘Milano odia: la polizia non può sparare‘ di Umberto Lenzi.

I funerali del regista si terranno domani 8 gennaio nella chiesa di San Secondo a Gubbio, città nella quale si era trasferito con la moglie nel 2006.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here