Microsoft lancia l’allarme: trovati errori critici, aggiornate Windows

0
153

Microsoft ha invitato tutti i suoi utenti ad aggiornare Windows 10, il sistema presenta delle vulnerabilità critiche che espongono al pericolo hacker.

Come ogni inizio anno, anche in questo 2022 Microsoft ha fatto un check del proprio sistema ed ha riscontrato bug e problematiche da sistemare per rendere maggiormente sicuro e funzionale Windows 10 su tutti i sistemi. Sebbene la compagnia di Redmond abbia rilasciato qualche mese fa Windows 11, non tutte le macchine in giro per il mondo possono supportare il nuovo software ed in ogni caso molti utenti che potrebbero effettuare il passaggio si prendono un po’ di tempo per raccogliere feedback e attendere che le problematiche tipiche di un prodotto al lancio vengano sistemate.

Ne consegue che attualmente la maggior parte dei pc che utilizzano come sistema operativo Windows hanno ancora la versione precedente e che la compagnia debba continuare a supportare il suo sistema operativo di “vecchia generazione“. Proprio in tal senso è giunta da qualche ora la prima patch 2022, nella quale vengono corretti 96 bug di sistema, 87 dei quali vengono definiti come “importanti”, mentre gli altri 9 come “errori critici”.

Leggi anche ->WhatsApp, utenti nel panico: sarà possibile vedere chi ci parla “alle spalle”

Microsoft allerta i propri utenti: bisogna aggiornare per evitare intrusioni da parte di hacker

Per errori critici s’intende delle falle di sistema che possono essere sfruttate dagli hacker per prendere il controllo dei vostri sistemi casalinghi o lavorativi. I 9 errori critici sono stati segnalati con il codice CVE-2022-21840, ovvero quel tipo di bug che intacca file di remote code execution, ovvero delle back door dalle quali è possibile entrare all’interno dei sistemi e prendere possesso di questi o semplicemente rubare dati sensibili.

Leggi anche ->Niente corsa allo spazio per Bill Gates: ecco cosa interessa di più al fondatore di Microsoft

Chiaramente, dato l’alto rischio di incorrere in attacchi hacker, Micorsoft ha allertato gli utenti e li ha invitati ad aggiornare il sistema per eliminare il pericolo. In ogni caso la compagnia ha anche delineato due possibili scenari attraverso cui gli hacker possono sfruttare le falle. Il primo è quello in cui i malintenzionati mandano una mail ingannevole che invita l’utente ad aprire un file all’interno. L’altro è la creazione di un sito web al cui interno ci sono dei file in grado di sfuttare le vulnerabilità di Windows.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here