“Non riusciva a reggersi in piedi”: il dramma dell’ex iconica attrice hard

0
184

Ad una famosissima ex attrice hard è stata diagnosticata una rara malattia neurologica. Dopo settimane di malessere e vomito non riusciva più nemmeno a camminare ed è stata costretta ad andare in ospedale.

Di chi si tratta e cosa le è successo?

Jenna Jameson – oggi 47enne e in passato icona del mondo per adulti – si sta adesso curando per la sindrome di Guillain-Barré. Le condizioni di salute dell’ex attrice hard sono state rivelate questo fine settimana su Instagram, dal compagno Lior Bitton.

Il compagno, con cui la Jameson ha avuto la figlia Batel Lu, di quattro anni, ha spiegato che Jenna ha continuato a vomitare per due settimane prima di andare in ospedale. Ha dichiarato: “È tornata a casa e non riusciva a reggersi in piedi”.

LEGGI ANCHE => Travolta dal bullismo online dopo la separazione dall’ex: suicida famosa mamma youtuber

“Sentiva i muscoli delle gambe molto deboli. Non riusciva a camminare nemmeno fino in bagno, finiva con il cadere e dovevo prenderla e portarla a letto. Nel giro di due giorni è peggiorata, le gambe non la reggevano completamente e non è più riuscita a camminare”.

La sindrome di Guillein-Barré è una condizione molto rara e seria, si tratta di una malattia autoimmune che danneggia il sistema nervoso. Le parti del corpo più colpite dalla malattia sono i piedi, le mani e in generale gli arti, ai quali si avvertono sensazioni di intorpidimento, debolezza e dolore.

Fortunatamente la malattia può essere curata e la maggior parte delle persone colpite riescono a riprendersi del tutto, anche se in sporadici casi può essere fatale o lasciare dei problemi a lungo termine.

“Non è una reazione al vaccino. Grazie a tutti per il supporto”

Bitton ha confermato che Jenna Jameson è attualmente in cura con alte dosi di immunoglobulina, che usa gli anticorpi per combattere l’infezione. In ospedale sta anche facendo fisioterapia ma non riesce ancora a reggersi in piedi da sola. La stessa Jameson ha postato un video sul suo account Instagram, confermando la diagnosi e rassicurando i suoi follower.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jenna Jameson Bitton (@jennacantlose)

Ha sottolineato inoltre di non essersi vaccinata, e che quindi la sindrome non è stata causata dal vaccino anti-covid (la sindrome di Guillain-Barré è uno degli effetti collaterali comuni causati dai nuovi vaccini ndr).

LEGGI ANCHE => Incendio in un palazzo del Bronx, morte 19 persone: è il più grande rogo dal 1990

Jenna Jameson è stata una delle attrici di film per adulti più famosa tra il 1990 e gli anni 2000, ad un certo punto della sua carriera è stata chiamata ‘La Regina del Porno’. Ha anche vinto diversi premi durante la sua carriera nell’industria del porno. Ha iniziato la sua carriera nel 1993 e ha deciso di ritirarsi nel 2008.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here