Lutto nel mondo del calcio, addio a Gianni Di Marzio: scoprì Maradona e Cristiano Ronaldo. Ma non solo…

0
350

Se n’è andato a 82 anni Gianni Di Marzio, ex allenatore di calcio e soprattutto apprezzatissimo manager e scopritore di talenti, alcuni diventati tra i migliori giocatori di tutti i tempi. 

La notizia della sua morte è stata data su Twitter da suo figlio Gianluca, famoso e stimato giornalista di Sky, esperto soprattutto di calciomercato.

gianni di marzio

E adesso potrai finalmente allenarlo il tuo caro amato Diego. Sei stato un grande papà, mi hai insegnato tutto e non sarò l’unico a non dimenticarti mai”, le parole commoventi di Gianluca Di Marzio. 

LEGGI ANCHE => Morte Maradona, lo struggente post su Instagram del figlio Diego Armando Maradona Sinagra

Il riferimento a Maradona non è casuale, dato che fu proprio Gianni Di Marzio a segnalare per primo un giovanissimo “Pibe de Oro” al presidente del Napoli, Corrado Ferlaino.

All’epoca l’operazione non fu possibile per via della chiusura delle frontiere relativa al mercato, ma dopo qualche anno il Napoli si assicurò Maradona e aprì uno straordinario ciclo.

Ma Gianni Di Marzio, oltre che grande osservatore di futuri fenomeni, è stato anche un allenatore molto preparato. Sulle panchine di Catanzaro e Catania è riuscito a conquistare la promozione nella massima serie, rispettivamente nel 1976 e nel 1983.

Fu anche il primo a scoprire un giovanissimo Cristiano Ronaldo

Ebbe anche il piacere di allenare il Napoli, in Serie A, conducendolo fino alla finale di Coppa Italia, dove però venne sconfitto dall’Inter. Ha allenato anche molte altre squadre, tra cui la Juve Stabia, il Cosenza, il Lecce e il Padova.

Si è distinto anche come manager, specialmente con il Venezia di Zamparini (che contribuì a portare in Serie A) e al Palermo. Fu sempre Di Marzio ad accorgersi dell’immenso talento di Cristiano Ronaldo quando da giovanissimo si trovava ancora in Portogallo.

LEGGI ANCHE => Cristiano Ronaldo, clamoroso: via da Manchester a fine anno. Dove potrebbe andare?

“Il Presidente De Laurentiis e tutta la SSC Napoli si uniscono al dolore della famiglia Di Marzio per la scomparsa del caro Gianni, storico e indimenticabile allenatore della squadra azzurra”, si legge nel tweet della società partenopea.

Anche Claudio Ranieri ha voluto ricordare Di Marzio: “Addio Gianni, sei stato il mio allenatore per 5 anni e mio grande amico per tutta la vita: se sono allenatore lo devo a te”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here