“Se lo era strappato via”: 27enne no vax muore dopo aver rifiutato il casco

0
332

Un ragazzo di 27 anni è morto all’ospedale “Santa Maria Goretti” di Latina dopo aver contratto il Covid-19. 

Il giovane, residente proprio nella cittadina laziale, non si era vaccinato contro il Covid. Inoltre, come rivelato dall’ASL di Latina (e riportato dal quotidiano ‘La Repubblica’), il 27enne avrebbe anche cercato di rifiutare le cure, almeno in un primo momento.

Giunto una settimana fa all’ospedale “Fiorini” di Terracina proprio in seguito all’infezione da Covid-19, il giovane appariva già in condizioni gravi, tanto da rendere necessario non solo il ricovero, ma anche l’utilizzo di strumenti come il casco ventilatorio.

covid 27 anni terracina rifiuta casco non vaccinato morto

LEGGI ANCHE => Covid, muore negazionista britannico trovato positivo: aveva rifiutato le cure mediche

Ma il 27enne non ne voleva sapere, tanto da arrivare a togliersi il dispositivo e andare via dalla sala dove i sanitari stavano cercando di curarlo. Solo l’intervento dei carabinieri ha permesso di ristabilire all’ordine all’interno dell’ospedale.

“Se lo era strappato via ma i medici ci hanno parlato e lo hanno convinto a rimetterlo – ha detto la dg della Asl di Latina, Silvia Cavalli – Quando i no vax arrivano in ospedale non sono ai primi sintomi, arrivano già in gravi condizioni perché c’è la negazione della malattia. E’ fondamentale vaccinarsi e recarsi in ospedale ai primi sintomi senza aspettare troppo a lungo”.

Il padre del ragazzo è intubato: nemmeno lui è vaccinato

Il giovane è stato pertanto trasferito all’ospedale di Latina, dove è arrivato in condizioni gravissime ed è stato per questo ricoverato in rianimazione.

LEGGI ANCHE => “L’uomo più forte del Belgio” ucciso dal Covid a 41 anni: era negazionista e no-vax

Come emerso dalle indagini diagnostiche, il Covid-19 aveva causato un’embolia polmonare al 27enne di Terracina. I medici dell’ospedale laziale hanno fatto di tutto per cercare di salvargli la vita, ma ogni tentativo si è rivelato vano: il giovane è deceduto venerdì pomeriggio.

Come se non bastasse, anche il padre del ragazzo versa in gravi condizioni. L’uomo, 55 anni, è infatti intubato, come riporta l’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio, informata dalla ASL di Latina. Anche il 55enne non è vaccinato. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here