Lutto nel mondo del Festival di Sanremo: se ne va un “maestro di arte e vita”

0
1348

Il fotografo ha immortalato nella sua lunga carriera tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo, diventando fotografo ufficiale della nota kermesse musicale

Se ne va Rino Petrosino, il fotografo che per decenni ha immortalato l’evoluzione del Festival di Sanremo e di tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo.

Rino-Petrosino-fotografo-sanremo

Alla vigilia della 72esima edizione della kermesse musicale, Petrosino si è spento a 79 anni dopo aver immortalato tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo per 50 anni.

Addio a Rino Petrosino, l’occhio dietro queste celebri copertine e dietro Sanremo

Petrosino iniziò la sua carriera attorno ai 20 anni iniziando a fare a gavetta come fotografo per fotoromanzi in voga all’epoca quali ‘Bolero’ e ‘Grand Hotel’.

Fu verso la fine degli anni ’60 che Petrosino mosse i primi passi nel Festival di Sanremo, immortalando i vincitori Iva Zanicchi e Claudio Villa con il brano ‘Non pensare a me’.

LEGGI ANCHE => Storie di Sanremo: Maria Teresa Ruta al Festival della canzone italiana negli anni ’50. Com’è possibile?

Il fotografo ottenne un enorme successo lavorativo anche con le copertine di settimanali quali ‘Tv Sorrisi e Canzoni’ e altri periodici quali ‘Telepiù’, ‘Noi’ prima di diventare ‘Chi’ e tanti altri.

Riuscì a fotografare il lato tutto umano di star quali Patty Pravo, Raffaella Carrà, Sophia Loren, Pippo Baudo e altri.

E’ stato amato da moltissime star che hanno voluto intessere con lui un rapporto di amicizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here