“Portata ad Eurovision, avrebbe fatto vincere l’Italia”: altro che Brividi! – VIDEO

0
380

Manca ancora qualche mese all’inizio dell’Eurovision ma le polemiche sono già in atto. E il web è quasi totalmente concorde: la canzone da portare a nome dell’Italia non è Brividi, e arriva l’ironia dei diretti interessati

Su Twitter sta dilagando a macchio d’olio l’hashtag #sanmarino, con riferimento sia ai post di Tananai, il cantante arrivato ultimo a Sanremo che, ironizzando sul social, aveva lanciato l’idea di proporsi per la repubblica indipendente.

Eurovision-Rappresentante-di-Lista

Alla fine l’idea è stata raccolta, a quanto sembra, da Achille Lauro che ha deciso, a quanto pare, di proporsi per l’unico posto della Repubblica.

Ma la diatriba, in realtà, è un’altra.

A detta di tantissimi utenti, infatti, la canzone che doveva approdare all’Eurovision non è ‘Brividi’, apprezzatissima ma non da tutti, ma un altro brano sanremese.

Eurovision, partono le prime polemiche: la canzone preferita non è Brividi

Settima in classifica ma solo seconda per visualizzazioni, il brano ‘Ciao Ciao’ de La Rappresentante di Lista è già una hit europea e noi, forse, non lo sapevamo.

Il video caricato sul canale Youtube del duo di artisti nati nel mondo del teatro sta riscuotendo un successo enorme, ma, soprattutto europeo.

Leggendo fra i commenti, infatti, gli utenti della piattaforma che sostengono il brano vengono da ogni dove: Francia, Spagna, Inghilterra e tantissimi altri paesi.

Ha detta di tutti, e il parere è unanime, non è ‘Brividi’ a dover rappresentare l’Italia all’Eurovision, che dopo la vittoria dei Maneskin si svolgerà in Italia, ma ‘Ciao Ciao’, la canzone de La Rappresentante di lista.

eurovision-rappresentante-di-lista-ciao-ciao
Da Youtube

LEGGI ANCHE => Sanremo 2022, Elisa dietro Mahmood e Blanco: il suo video in nottata spiazza tutti

Una richiesta che in tantissimi stanno facendo a gran voce, e che ovviamente è arrivata anche alle orecchie, e agli occhi, del duo musicale.

“Stiamo veramente e seriamente pensando di candidarci all’Eurovision Song Contest a San Marino. Dai, sì. Penso che lo faremo”, hanno scritto su Telegram, ironizzando, gli artisti.

Uno scambio di battute scherzoso che è poi continuato su Twitter, dove hanno persino pensato, a metà fra lo scherzo e la serietà, di proporsi per lo Stato Pontificio:

“Ieri il Papa a Che tempo che fa ha detto qualcosa su Ciao ciao? Perché in caso invece di San Marino potrebbe anche essere stato Vaticano. In caso pronti a fare la versione clean…”.

LEGGI ANCHE => Sanremo 2022, perché Highsnob indossa sempre i guanti? E non è l’unico…

La Città del Vaticano non ha mai esordito all’Eurovision ma, sicuramente, non lo farà quest’anno.

Ma scherzi a parte le polemiche sono davvero già in atto, anche se il Song Contest europeo inizierà a maggio.

Come si può leggere nei commenti sotto questo video il brano è definito una “vera e propria hit”, l’unica, secondo tutti, capace di rappresentare realmente l’Italia.

E il numero di visualizzazioni conferma l’altissimo indice di gradimento. Purtroppo per gli utenti, però, questo non sarà possibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here