Sconvolgente decisione del Principe Andrea: potrebbe seguire le orme del nipote – ecco come

0
328

La biografa reale Ingrid Seward ha dichiarato che il Principe Andrew potrebbe voler seguire le orme del Principe Harry e trasferirsi oltremare per iniziare una nuova carriera.

Secondo quanto riportato dal ‘The Express’, Ingrid Seward ha scritto del fatto per il ‘The Sun’, dichiarando: “Dato che al Duca sono stati tolti i titoli reali e il patrocinio, ha paragonato la sua situazione a quella del nipote, il Principe Harry”.

“Al momento sta contemplando di seguire le orme del più giovane reale, credendo che ci siano maggiori possibilità per lui di crearsi una nuova vita nell’ambito delle comunicazioni, apparizioni pubbliche, televisione e anche editoria“.

Ha continuato: “Andrew dovrà probabilmente trasferirsi in America, ma sicuramente non farà questo grande passo prima di essere certo che le indagini dell’FBI sul caso di Jeffrey Epstein arrivino ad un fine. Ma, almeno per il momento, ha tantissime altre cose di cui preoccuparsi“.

Lo scandalo Epstein “lo segnerà a vita”. Cosa lo aspetta in futuro?

Sicuramente le motivazioni dell’abbandono della vita reale sono molto diverse tra Andrew ed Harry. Harry e Meghan Markle hanno abbandonato la vita da reali nel Marzo 2020 per motivi personali e soprattutto per crearsi una nuova, indipendente vita in California. La coppia è riuscita ad affermarsi -anche economicamente- grazie alla firma di un paio di contratti con Netflix e Spotify.

LEGGI ANCHE => Caso Epstein, morto in cella anche Jean-Luc Brunel: “Le prime prove indicano il suicidio” – sarà davvero così?

La situazione di Andrew è totalmente diversa: il suo status di membro della Famiglia Reale è pericolosamente vacillato dopo che la Regina ha dovuto revocargli i titoli militari onorari, a causa dello scandalo causato dalle accuse di violenza sessuale collegate al caso Epstein.

Ad inizio settimana è giunta voce che il Duca abbia raggiunto un accordo privato con Virginia Giuffré, per chiudere il caso fuori dal tribunale; si tratterebbe di un accordo dalla cifra multimilionaria. Virginia Giuffré ha infatti dichiarato di essere stata venduta da Jeffrey Epstein per far sesso con il reale a soli 17 anni, quindi ancora minorenne per la legge statunitense.

LEGGI ANCHE => “Questa è casa mia!” – Harry non molla e sfida la Famiglia Reale: cosa succede

Il Duca ha sempre negato ogni accusa o coinvolgimento e, anche se i due sembrano essere giunti ad un accordo, questo non conta come un’ammissione di colpa da parte di Andrew.

Data la situazione, la pressione per abbandonare il titolo di Duca di York è aumentata, e molti esperti reali hanno dichiarato che pare improbabile un ritorno normale alla vita di corte. Non sapendo se e quando rinuncerà al titolo, è incerta anche la sua partecipazione al prossimo memoriale per il Principe Philip.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here