L’Aria che tira, il toccante ricordo di Myrta Merlino per il collega scomparso: “Non lo dimenticheremo mai”

0
448
myrta merlino

La puntata di questa mattina de “L’Aria che tira”, il programma condotto su La7 da Myrta Merlino, è cominciata con un ricordo molto triste. 

La conduttrice ha voluto dedicare l’apertura della trasmissione a Carlo D’Antonio, un membro dello staff del programma fin dai primi giorni, che è purtroppo venuto a mancare nelle ultime ore.

LEGGI ANCHE => “Come hai fatto a vivere col commissario. Ero io adatto a te”: Sgarbi punzecchia Myrta Merlino

La Merlino ha parlato degli inizia de “L’Aria che tira”, all’incirca dieci anni fa, quando il gruppo di lavoro era composto da poche persone. Nonostante il numero esiguo, le speranze di poter fare un buon lavoro erano comunque molte, pur non avendo alcuna certezza nell’effettiva riuscita.

“Oggi devo dire, con orgoglio, che siamo un grande gruppo, questo programma è una certezza per tutti noi – ha detto Myrta Merlino in apertura – Allora c’era Carlo D’Antonio, un direttore di produzione che è stato molto importante per tutti noi, una colonna, sapevamo di avere qualcuno in regia cui poterci sempre affidare”.

“E’ un grande dolore, lo ricorderemo per sempre”

La conduttrice, nel ricordare D’Antonio, ha parlato di una persona “speciale, mite e preparata”. Myrta Merlino si è poi soffermata sulla scomparsa del collega: “Per tutti noi è un grande dolore – ha detto la presentatrice – Voglio dirgli che lo ringraziamo con il cuore di esserci stato sempre e comunque in questi mesi difficili. Lo abbracciamo con tutto il cuore e lo ricorderemo per sempre”.

LEGGI ANCHE => “Ho il cuore che mi fa male”: la commozione in diretta di Myrta Merlino dopo la drammatica notizia

Nel frattempo, come sottolinea anche Caffeina Magazine, in questi giorni la Merlino deve fare i conti anche con una fastidiosissima cervicale che l’ha costretta a mettere un cuscinetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here