Ragazza decide di non tagliarsi la barba. Insulti e bullismo, ma lei tira dritto: “Sto bene così”

0
562
klyde barba

Una donna ha scelto di non tagliarsi la barba sul viso, nonostante sia sottoposta a bullismo continuo. 

Klyde Warren, 27 anni, ha detto al Mirror che la sua folta peluria sul viso è la sua “caratteristica preferita”, ed è per questo che non si lascerà toccare dai “commenti crudeli” che molto spesso le rivolgono le persone.

La scrittrice freelance, che vive nello stato del Nebraska, negli Stati Uniti, è anche determinata a trovare un partner che apprezzi questa sua particolarità.

LEGGI ANCHE => Giornata contro la violenza sulle donne, i post dei vip su Instagram: “Chi ti picchia non ti ama”

“Su Tinder ricevo tantissimi messaggi di insulti, molte persone mi dicono che sono disgustosa”, afferma la 27enne. “Al momento mi infastidisco, a nessuno piace ricevere commenti del genere. Fortunatamente ho incontrato anche belle persone. Il mio ultimo ragazzo è stato davvero di supporto, ha amato la mia barba”.

“Mia madre non era affatto d’accordo, ma non mi importava”

Klyde ha iniziato a notare di avere una peluria molto folta sul viso all’età di 15 anni e ha subito deciso di lasciare che la natura facesse il suo corso, abbandonando il rasoio. Stando a quanto affermato dalla giovane, la sua barba risulta anche molto facile da pettinare e ha solo bisogno di essere lavata una volta al giorno.

LEGGI ANCHE => Caso Grease, il film cult dei ’70 definito omofobo, misogino e sessista: è bufera su Twitter

Klyde ha poi rivelato che sua madre non era affatto d’accordo con la scelta di lasciare che la barba crescesse sul suo viso. “Mia madre aveva qualcosa da dire al riguardo, non le piaceva per niente, ma non mi importava – ha aggiunto la 27enne – Mi sono rifiutata di radermi, va bene essere un pò diversi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here