Fulmine fatale uccide bimbo di 9 anni mentre gioca a calcio: il tributo della famiglia

0
3256
jordan banks.v1

Jordan Banks aveva solo nove anni quando un fulmine gli ha tolto via la vita per sempre, mentre giocava innocentemente a calcio a Blackpool in Inghilterra. Adesso la famiglia è spezzata dal dolore e ha descritto il piccolo come il loro “tutto”.

Il dolore della famiglia

“Un ragazzino bellissimo con un sorriso contagioso e riccioli dorati”. La famiglia ha voluto ricordare così il piccolo Jordan Banks. Era un grande fan del Liverpool e stava giocando a calcio quando il fulmine gli ha tolto via la vita, mentre il patrigno lo guardava inorridito dalla macchina senza poter fare niente.

LEGGI ANCHE => “Si ribalta il trattore, 21enne muore sotto gli occhi dell’amico: inutili i soccorsi”

“Ieri i nostri mondi si sono fermati. Abbiamo perso la stella più brillante, il nostro bellissimo bambino, Jordan”, hanno dichiarato i familiari del bambino. La sua risata, il suo sorriso contagioso, i suoi riccioli d’oro. Lui era il nostro tutto”.

“Più saggio dei suoi anni, affettuoso, considerato, generoso e molto premuroso. Il nostro amore è infinito. Buona notte nostro bellissimo bambino“. Poi i familiari hanno chiesto un po’ di spazio per poter elaborare il lutto. “Grazie per tutte le vostre parole gentili e il tuo supporto, ma come famiglia vi chiediamo di rispettare i nostri desideri e la nostra privacy”.

L’addio della scuola e degli amici

Anche gli insegnanti e i compagni piangono la morte improvvisa di Jordan. In particolare, i suoi insegnanti, Craig England eJane Murphy, si sono sentiti di rilasciare qualche dichiarazione sul bambino scomparso. Tutti alla scuola elementare Stanley sono completamente attoniti da quanto accaduto“, hanno dichiarato. “Abbiamo perso un membro della nostra famiglia.

LEGGI ANCHE => Pellegrinaggio fatale: autobus si ribalta e cade in un burrone in Indonesia, muoiono 27 persone

LEGGI ANCHE => Incidente terribile al Grand Canyon, autobus turistico si ribalta. Morto un passeggero, molti feriti

Poi hanno continuato: “Jordan era uno studente molto intelligente e sveglio, amato da tutto il nostro staff e dai suoi compagni di classe. Era un piccolo uomo molto determinato che aveva dimostrato in più occasioni il suo spirito caritatevole fin dall’inizio dell’anno”.

A piangere al funerale, anche CJ il migliore amico di Jordan di soli nove anni. Sono molto dispiaciuto per quanto è successo. Jordan era il mio migliore amico e mi mancherà moltissimo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here