Patrimoniale, l’affondo di Tiziano Renzi: “Letta, impara da Churchill”. Ma nel Paese l’idea piace

0
648
enrico letta winston churchill tiziano renzi patrimoniale

La proposta di Enrico Letta su una tassa di successione per i patrimoni superiori ai 5 milioni di euro ha provocato grande agitazione nel mondo politico.

Uno dei primi a replicare è stato il Presidente del Consiglio, Mario Draghi: “Non è il momento di prendere soldi, ma darli”, ha detto Draghi, facendo chiaramente capire la sua posizione in merito.

LEGGI ANCHE => Tassa patrimoniale 2020: cos’è e come funzionerebbe? Perché fa tanto discutere?

Un altro parere fortemente contrario è emerso nelle scorse ore, ed è quello di Tiziano Renzi. Il padre dell’ex premier Matteo Renzi non le ha mandate a dire all’attuale segretario del PD, pubblicando una serie di post contro la proposta della patrimoniale.

In uno di questi, Tiziano Renzi riprende una celebre affermazione di Winston Churchill: “Una nazione che si tassa nella speranza di diventare prospera è come un uomo in piedi in un secchio che cerca di sollevarsi tirando il manico”. Chiaro il riferimento alla proposta di Letta, a cui il padre di Renzi rivolge un appello: “Vai a studiare da Winston Churchill”.

Ma la proposta di Enrico Letta piace agli italiani

Ma come è stata accolta nel Paese la proposta della tassa di successione per i patrimoni superiori ai 5 milioni di euro? Molto bene, stando ai sondaggi riportati da Dagospia: gli italiani avrebbero accolto con un certo “gradimento” l’idea del segretario del PD, volta a riportare equità sociale dopo le enormi difficoltà causate dalla pandemia.

LEGGI ANCHE => Draghi presenta il Decreto Sostegni bis e gela il giornalista sull’ipotesi Presidente della Repubblica

D’altronde si parla di patrimoni davvero stellari, come sottolineò qualche mese fa anche il fumettista Zerocalcare in uno dei suoi gettonatissimi video che hanno reso un pò più leggero questo lungo periodo caratterizzato dal Covid-19.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here