“Mi viene in mente solo questo”: il dolore di uno dei tanti “compagni di strada” di Libero De Rienzo

0
335
libero de rienzo edoardo leo

Una scomparsa tragica, improvvisa, che ha gettato nello sconforto tutto il mondo dello spettacolo. 

La morte di Libero De Rienzo, soprannominato “Picchio”, ha sconvolto tutti i fan dell’attore 44enne e anche le colleghe e i colleghi che hanno avuto modo di conoscerlo e lavorare con lui. E’ stato un infarto a stroncare l’esistenza di De Rienzo, che era stato apprezzato protagonista di alcuni importanti film come “Santa Maradona”, “Fortapàsc”, “Smetto quando voglio” e molti altri.

Moltissimi i messaggi di cordoglio giunti in queste ore per ricordare l’artista. Sono molto toccanti le parole usate da Edoardo Leo, che ha condiviso con “Picchio” il set della trilogia di “Smetto quando voglio”.

LEGGI ANCHE => Addio a Libero De Rienzo: l’attore e sceneggiatore ci lascia a soli 44 anni

“Ora mi viene in mente solo quanto mi hai fatto ridere e divertire. Nient’altro. È l’unica cosa a cui penso – ha scritto Edoardo Leo in ricordo dell’amico e collega – A quante risate irresistibili ci siamo fatti insieme. Riposa in pace Picchio. È stato bello fare un lungo pezzo di strada con te”.

Anche Laura Chiatti ha voluto condividere un messaggio dedicato all’attore, trovato senza vita nella sua abitazione. “Libero sei nato… Libero te ne sei andato – ha scritto l’attrice – Che tu possa tornare a respirare quell’aria della quale avevi bisogno in un ‘altra dimensione. Ciao Libero”.

Il ricordo di Paolo Siani: “Ha interpretato Giancarlo mettendoci l’anima”

Non è stato da meno Stefano Accorsi, che aveva recitato con Libero De Rienzo in “Santa Maradona”, il film che ha lanciato definitivamente “Picchio” nel mondo del cinema. “Che dolore Picchio”, il breve ma intenso messaggio di cordoglio di Accorsi.

LEGGI ANCHE => “Oggi è un giorno nero”: grave lutto per Laura Chiatti. Il dolore dell’attrice su Instagram

Infine, Libero De Rienzo è stato ricordato anche da Paolo Siani, fratello del giornalista Giancarlo Siani, ucciso dalla camorra. Era stato proprio “Picchio” ad interpretarlo magistralmente nel film “Fortapàsc”.

“Eravamo legati da un’amicizia profonda – ha detto Siani – Quando ha interpretato Giancarlo ci ha messo anima, è andato ben oltre il copione. Sono certo che a Giancarlo gli voleva bene. La sua morte per me è un dolore grandissimo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here