Come sta Gino Paoli? Le ultime notizie dopo i concerti annullati

0
470
gino paoli labirintite concerti annullati

Anche sul web è aumentata la preoccupazione per lo stato di salute di Gino Paoli. 

Il celebre cantautore ha infatti annullato il concerto in programma l’8 agosto al Festival della Versiliana. Ad annunciare l’annullamento del live è stata proprio la Fondazione Versiliana, che ha spiegato in una nota come il concerto sia stato annullato a causa di problemi di salute dell’artista.

LEGGI ANCHE => “Sono indignato”: seppure a scoppio ritardato, arriva la dura risposta di Al Bano

Dato che non si tratta del primo evento annullato nelle ultime settimane, tanti fan di Gino Paoli si stanno chiedendo quali siano le reali condizioni di salute del cantante nato a Monfalcone e cresciuto nel quartiere genovese di Pegli.

Lo scorso 26 luglio, infatti, è stato annullato anche il concerto che l’artista avrebbe dovuto tenere con Danilo Rea all’Arena San Domenico di Forlì, come riportato anche da “Il Sussidiario”. In quel caso è stato predisposto il rinvio al mese di settembre, con l’auspicio che nel frattempo Gino Paoli possa ristabilirsi completamente.

Gino Paoli ha la labirintite: di cosa si tratta?

In precedenza Gino Paoli non aveva potuto esibirsi nella serata finale dell’Umbria Jazz 2021 e nemmeno il 12 luglio all’Auditorium Parco della Musica. Proprio in merito a quest’ultima cancellazione, l’artista genovese fece sapere di essere affetto da una labirintite acuta. 

Al momento non sono filtrate nuove indiscrezioni riguardanti altre patologie, pertanto si presume che il cantautore non sia ancora riuscito a riprendersi dalla labirintite di cui soffre. Ma di cosa si tratta esattamente?

LEGGI ANCHE => “Non suono dove richiedono i vaccini”: da Eric Clapton all’Italia, tutti gli artisti no vax

La labirintite è un’infiammazione dell’orecchio interno, precisamente del labirinto auricolare, che procura una serie di problematiche, tra cui difficoltà di equilibrio e anche una riduzione della percezione uditiva nelle forme più gravi.

I sintomi classici della labirintite sono nausea, vomito e vertigini. Può insorgere in forma acuta (in un singolo episodio), oppure in forma cronica, che presenta una sintomatologia meno invalidante e si risolve nel giro di qualche settimana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here