Moglie gelosa si vendica con il marito “traditore”: un attacco agghiacciante

0
195
dado pene moglie tradimento marito

Ha avvitato un dado meccanico sul pene di suo marito dopo aver scoperto il suo tradimento. 

La gelosia ha spinto una donna di Zaporozhye, in Ucraina, a punire severamente suo marito mentre dormiva per “vendicare il tradimento”, come riportato dai media locali e dal Daily Star Online.

Il pene dell’uomo si è gonfiato fino al punto in cui non è stato più possibile rimuovere l’oggetto di metallo. Il “traditore” ha dovuto pertanto recarsi presso il pronto soccorso più vicino.

LEGGI ANCHE => Prova a nascondere alla moglie un threesome con una modella: cantante precipita e muore

I medici del 5th City Hospital hanno cercato di rimuovere il dado dal pene dell’uomo, senza successo, come riportato da una fonte locale. Gli specialisti hanno quindi sottoposto l’uomo ad un intervento chirurgico per rimuovere l’oggetto metallico.

Per eseguire al meglio l’intervento sono stati utilizzati anche degli strumenti speciali, tra cui una smerigliatrice angolare. Alla fine i medici sono riusciti a tagliare il dado ai lati, rimuovendolo dal membro dell’uomo.

Un caso simile è avvenuto anche in Vietnam

Fortunatamente, il paziente è rimasto sotto anestesia per tutto il tempo. Dopo l’operazione, il “traditore” è stato mantenuto sotto osservazione nello stesso ospedale.

Come racconta il Daily Star, un episodio simile è accaduto anche in Vietnam, dove una donna ha aspettato che suo marito si addormentasse prima di prendere un paio di forbici e recidere il suo pene.

LEGGI ANCHE => Insegnante bacia il seno di sua moglie in diretta su Zoom: non aveva disattivato la webcam

Dopo il trasporto in ospedale, i chirurghi hanno dovuto lavorare per ore per cercare di ricucire il membro al malcapitato.

“Il medico deve curare la ferita e lavare accuratamente la parte recisa per evitare l’infezione – ha spiegato il medico che ha guidato il team – Questa operazione richiede l’uso di occhiali speciali per microchirurgia. Inoltre, il chirurgo deve essere preparato in microchirurgia e chirurgia vascolare”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here