L’influencer YosStop in carcere: accusata di pornografia minorile per un video su YouTube

0
262
yoseline hoffman

Yoseline Hoffman, influencer messicana meglio conosciuta come YosStop, dovrà rimanere in custodia preventiva per altri due mesi. 

Hoffman, 30 anni, è indagata per reati di pedopornografia dopo aver ammesso di aver ricevuto, riprodotto, archiviato e pubblicizzato un video che mostrava lo stupro di gruppo di una ragazza di 16 anni, avvenuto nel 2018.

In uno dei suoi video su YouTube – dove può contare su oltre otto milioni di follower – l’influencer l’ha descritta come “una tr**a” e “una prostituta che si meritava” quello che le è accaduto.

LEGGI ANCHE => Influencer muore in diretta su TikTok: cade da una gru a oltre 40 metri – VIDEO

La famosa YouTuber è stata arrestata nella sua casa di Città del Messico lo scorso 29 giugno, tre mesi dopo che la vittima di stupro, Ainara Suárez, ha denunciato l’influencer per aver archiviato il video sul suo cellulare e successivamente aver mostrato il filmato su YouTube.

Mercoledì il giudice ha deciso che Yoseline Hoffman dovrà rimanere dietro le sbarre per altri due mesi per consentire sia alla difesa che all’accusa di raccogliere ulteriori prove. Per ora l’influencer è detenuta nel penitenziario di Santa Martha Acatitla a Iztapalapa, a sud della capitale: lo riporta El Pais.

La polizia ha fermato uno dei cinque stupratori

Il suo avvocato, Ricardo Cajal, ha detto ai media locali che è stato presentato ricorso, ma che continueranno comunque a fornire prove prima delle udienze. Cajal ha ammesso che il caso potrebbe anche non finire in tribunale se si riesce a raggiungere un accordo con Ainara Suárez.

LEGGI ANCHE => Tre anni di prigione per una influencer: colpa di una foto in un museo

Alla fine di luglio le autorità hanno anche arrestato una delle cinque persone che avrebbero abusato sessualmente della ragazza ad una festa. Il sospettato è un diciannovenne, trattenuto all’aeroporto di Città del Messico mentre stava per salire su un aereo diretto a Miami.

La giovane donna ha affermato che quattro uomini le hanno inserito una bottiglia di champagne nella vagina durante la festa, registrando il tutto e inviando il video agli amici. Non contenti, hanno anche pubblicato il filmato sui social: il video è poi circolato rapidamente nei siti web di pornografia.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here