Myrta Merlino e l’amore “pazzo” per Marco Tardelli: “Se non stiamo assieme…”

0
169
myrta merlino marco tardelli domenica in

Nella puntata di oggi di Domenica In saranno presenti come sempre tanti ospiti. 

Nello studio Rai della padrona di casa Mara Venier faranno la loro comparsa anche Myrta Merlino e Marco Tardelli, legati sentimentalmente dal 2016. La prima, come noto, conduce “L’aria che tira” su La7, mentre l’ex giocatore della Juventus e della Nazionale italiana compare spesso in tv come opinionista sportivo.

In un’intervista rilasciata lo scorso giugno al settimanale “Oggi”, la conduttrice di La7 ha parlato proprio della relazione con Tardelli e di questo amore che le ha regalato “una pace che non avevo”.

LEGGI ANCHE => L’Aria che tira, il toccante ricordo di Myrta Merlino per il collega scomparso: “Non lo dimenticheremo mai”

“Sono diventata sicura, mi esprimo meglio anche nel lavoro – ha detto la giornalista 52enne – Avevo una maschera, ora non più… Adesso mi sono liberata”.

Il rapporto con l’ex bianconero ha cambiato il suo modo di vivere il lavoro: “Ho fatto un mese e mezzo andando in onda sei giorni su sette: stavo impazzendo – ha raccontato Myrta Merlino – Io ho bisogno di stare con Marco, di vivere Marco. Il mio lavoro conta, ma lui molto di più. Non posso rinunciarci”.

“Era innamorato di me da 15 anni, ma io ero sposata”

La conduttrice de “L’aria che tira” è poi scesa ancora di più nel dettaglio: “Stiamo male se non ci vediamo, se non stiamo vicini. I miei figli mi prendono in giro, ma io un amore così non l’ho mai avuto, nemmeno a 18 anni”.

LEGGI ANCHE => “Come hai fatto a vivere col commissario. Ero io adatto a te”: Sgarbi punzecchia Myrta Merlino

Una storia d’amore nata in occasione di una sera a cena: “Dopo 48 ore lui si era trasferito a vivere a Roma – racconta la giornalista – Rimasi frastornata da tanta audacia. Mi confidò che era innamorato di me da 15 anni. Mi disse persino come fossi vestita la prima volta che mi vide e mi confidò che non si era mai fatto avanti perché ero sposata (con l’ex commissario straordinario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri, ndr)”.

“L’avesse fatto avremmo passato più tempo insieme, questo è il mio grande rimpianto – ha poi aggiunto Myrta Merlino – Ma lui è un uomo perbene e forse non era il momento per me”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here