Dramma in Algeria, calciatore muore in campo: Sofiane Loukar colto da arresto cardiaco – VIDEO

0
846

Un giocatore algerino si è accasciato sul terreno di gioco durante una gara di seconda divisione, morendo poco dopo. 

Sofiane Loukar, 30 anni, capitano del Mc Saida, era momentaneamente uscito dal campo in seguito ad uno scontro di gioco che gli aveva procurato un trauma cranico. Il match in questione si stava svolgendo ad Orano, circa 420 km ad ovest della capitale Algeri.

LEGGI ANCHE => Pallacanestro, malore durante la partita: muore in campo un giocatore 32enne

Come riportato anche dalla Gazzetta dello Sport, il calciatore è poi rientrato sul terreno di gioco. Tutto sembrava andare per il meglio ma dopo qualche minuto Loukar è crollato a terra sotto gli occhi sgomenti dei suoi compagni di squadra, degli avversari e del pubblico sugli spalti.

Immediati i soccorsi per cercare di rianimarlo, ma ogni tentativo di salvargli la vita si è rivelato completamente inutile. Le prime ricostruzioni affermano che Sofiane Loukar sia deceduto per un arresto cardiaco. La gara è stata subito sospesa: la morte di Sofiane Loukar ha sconvolto tutto il Paese.

Di seguito le drammatiche immagini dei concitati minuti in cui si è provato a rianimare il calciatore 30enne:

Morti in campo, i precedenti: da Astori e Morosini fino ai recentissimi casi

Come ricorda Calciomercato.com, la morte di Sofiane Loukar è la terza di un calciatore negli ultimi giorni. Giovedì scorso è deceduto Marin Cacic, giocatore 23enne del Nehaj Senj, finito in coma per alcuni problemi cardiaci sopraggiunti dopo un allenamento.

Sempre nei giorni passati ha perso la vita Mukhaled Al-Raqadi, 29 anni, giocatore del Muscat, colpito da un attacco cardiaco durante il riscaldamento pre-gara. Trasportato subito in ospedale, il 29enne è morto dopo poche ore.

LEGGI ANCHE => Momenti drammatici durante Danimarca-Finlandia: paura per Christian Eriksen, colto da malore

Tragedie che vanno a sommarsi a quelle degli anni (e dei decenni) precedenti: da Davide Astori a Piermario Morosini, passando per Renato Curi e Giuliano Taccola, senza dimenticare Miklos Feher, Antonio Puerta, Marc-Vivien Foè e purtroppo molti altri.

In molti ricorderanno anche i momenti di terrore vissuti allo scorso Europeo, con il problema cardiaco che ha interessato il centrocampista della Danimarca e dell’Inter, Christian Eriksen. Fortunatamente ora il giocatore danese sta bene.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here