Red Canzian festeggia il “primo giorno di libertà”: nel video l’ex Pooh è irriconoscibile

0
1127

Ad un mese dal ricovero di Red Canzian che tanto aveva fatto preoccupare i suoi fan, le condizioni di salute dell’ex bassista e voce dei Pooh non sono ancora delle migliori. 

Dopo settimane di ricovero presso l’ospedale di Treviso, Canzian ha pubblicato un video sulla sua pagina Instagram, dove è apparso ancora con un respiro faticoso e una voce debilitata dalla grave infezione cardiaca che lo ha colpito. Nonostante ciò, l’artista non ha mai perso il suo sorriso.

red canzian

LEGGI ANCHE => “Una mattina non riuscivo ad alzarmi dal letto…”: il drammatico racconto di Red Canzian. Cosa gli è successo?

“Oggi per la prima volta sono uscito a respirare l’aria, quella vera, quella pura che mi mancava tanto – afferma Canzian nel video – Io dovrò restare qui ancora tre-quattro settimane. La cura antibiotica è molto dura, ma quello che ho avuto era molto più duro”.

“Il primo giorno di libertà”, ovvero la frase con cui Red Canzian ha voluto denominare il suo video, non è affatto casuale: si tratta infatti di un brano dei Pooh del 1976, contenuto nell’album Poohlover.

“Non riuscivo ad alzarmi”: Canzian racconta i momenti terribili

In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Red Canzian ha spiegato che il chirurgo “ha fatto pulizia sul cuore e dintorni” e che l’infezione cardiaca è emersa “senza alcuna avvisaglia”.

LEGGI ANCHE => “Un dolore che non si può raccontare”: Red Canzian torna sul grande lutto

“Una mattina non riuscivo ad alzarmi da letto. Ho provato a camminare e sono caduto. Una cosa orribile”, ha raccontato l’ex bassista dei Pooh, che ha davvero temuto il peggio. In passato Red Canzian ha dovuto affrontare altre patologie molto serie, come la dissezione dell’aorta e un cancro al polmone con cui ha combattuto per diversi anni.

Il video di Canzian ha ricevuto moltissimi “like” e una valanga di commenti, anche da parte di personaggi famosi come Orietta Berti, Eros Ramazzotti e Fausto Leali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here