La gaffe su Amendola fa infuriare Maurizio Costanzo: “Licenzio tutti”

By | 19/05/2017
(Visite Totali 795 ---- Visite Oggi 1 )

Una gaffe della regia del Maurizio Costanzo Show nella puntata del 18 maggio ha fatto perdere le staffe al conduttore che, tra il serio e il faceto, ha minacciato il licenziamento degli addetti ai lavori.

Tra gli ospiti nel talk show di Maurizio Costanzo, insieme a Giuliana De Sio, Benji & Fede, Alex Britti e Rudy Zerbi, c’era anche Claudio Amendola al quale è stato dedicato un omaggio in memoria del padre Ferruccio Amendola, storico doppiatore di Rocky, scomparso nel 2001. Gli autori del programma hanno quindi mandato in onda l’audio di uno spezzone tratto dal film Rocky, senza accorgersi che, in quel caso, il personaggio del pugile interpretato da Sylvester Stallone non fosse doppiato da Ferruccio Amendola, ma da Gigi Proietti. L’attore si è accorto subito dell’errore commentando  “se era un esame, vi dico che non era papà“.

Immediatamente il conduttore si è scusato per la clamorosa gaffe, poi lo sfogo: “Io li licenzio tutti! Abbiamo fatto una classica figura di mer*a“. Per evitare che la situazione degenerasse è intervenuto Claudio Amendola: “Il primo Rocky papà non l’ha fatto. Sveliamolo: ‘Adriana!’ non era di papà, lui ha fatto gli altri Rocky. E comunque la figura di mer*a resta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *